Il Teatro del Serpente Aureo

Costruito nel 1820 su disegno dell’architetto Pietro Maggi, presenta una pianta tipica dei teatri settecenteschi italiani “a boccascena o ferro di cavallo”, con tre ordini di palchi ed un loggione. La volta del soffitto è interamente decorata con un rosone centrale, raffigurante Apollo e le Muse e otto medaglioni con i più importanti compositori italiani.

Si conserva ancora il sipario originale del 1826, dipinto da G. Battista Magini, in cui si vedono sempre Apollo e le Muse, ai piedi di un colle su cui si erge il tempio del Serpente Aureo.

Il teatro è regolarmente utilizzato per le stagioni teatrali e per i Veglionissimi di carnevale.

Orari di apertura

10,00 – 12,30; 15,00 – 19,00  sabato e domenica (invernale)
10,00 – 12,30; 15,00 – 19,00 tutti i giorni (periodo natalizio)