La Chiesa di S. Maria della Rocca

È il monumento più significativo dal punto di vista architettonico. Di stile romanico-gotico fu costruita nel 1330 sulle fondamenta di un castello longobardo.

La cripta, a tre navate divise da due file di colonne in laterizio, occupa tutta l’area della chiesa superiore e presenta ancora alcuni degli affreschi del XIV secolo, molti dei quali attribuiti al Maestro di Offida.

Il piano superiore, ad una sola navata, un tempo interamente affrescato, conserva alcuni affreschi lungo le pareti laterali e quelli del catino absidale, opera del Maestro Ugolino di Vanne da Milano.

Una curiosità è la presenza, lungo la scalinata d’accesso alla cripta, di un agnellino scolpito su un gradino che, secondo la tradizione popolare, porterebbe fortuna ai visitatori.

Orari di apertura

10,00 – 12,30; 15,00 – 19,00  sabato e domenica (invernale)
10,00 – 12,30; 15,00 – 19,00 tutti i giorni (periodo natalizio)