La Samb è già al lavoro nel ritiro di Roccaporena Le foto

di Benedetto Marinangeli 

(foto di Alberto Cicchini)

La Samb è partita nella mattinata di domenica 15 luglio per il ritiro di Roccaporena. Inizia così l’avventura della formazione rossoblu targata Giuseppe Magi. Le aspettative da parte della tifoseria sono tante con la squadra che è stata e sarà in gran parte rifondata. Solo undici i calciatori rimasti dello scorso campionato. Anche oggi silenzio stampa imposto dalla società, con il solo direttore generale Andrea Gianni che ha esternato le sensazioni del gruppo che si sta formando.

Il ds Lamazza a colloquio coi giocatori

«E’ una bella emozione -afferma- ripartire per una nuova stagione, quando è passato pochissimo tempo da quella precedente. E’ come se fosse il primo giorno di scuola ed è bello vedere che molti di questi ragazzi sono il frutto di anni di lavoro del nostro settore giovanile. In questo gruppo, infatti, ci sono diversi calciatori nati tra il 1998 e il 2000. Per me questo è il quarto ritiro, ma le sensazioni e le emozioni sono sempre le stesse e fa piacere constatare che i ragazzi sono in forma, tutti snelli e allenati, come si addice a dei veri professionisti, nonostante siano tutti giovanissimi. Mister Magi ha fatto un’ottima impressione, essendo una persona umile, preparata e dedita al lavoro, con la società che gli ha messo a disposizione uno staff di prim’ordine».
E’ stato, infatti, ufficializzato anche il primo collaboratore del tecnico rossoblù. Si tratta di Carlo Tebi, che ha già lavorato nelle Marche avendo fatto il preparatore atletico all’Ancona di Gigi Simoni nel 2002/2003 in serie B. Tebi, classe ’63, nato ad Alatri, in provincia di Frosinone, è stato anche un ottimo difensore con 143 presenze tra C1 e C2 con le maglie di Nola, Frosinone e Siracusa. Ha allenato per un breve periodo anche a Bellinzona, in Svizzera.

Mister Magi

L’ultima considerazione di Gianni prima di salire sul pullman per Roccaporena è rivolta alla tifoseria. «I tifosi meritano tutto quanto abbiamo fatto in questi anni. -dice- Ci sono stati sempre molto vicini e tanto dobbiamo a loro e alla città intera. Non dimenticherei però il grande lavoro svolto dalla famiglia Fedeli che con i loro sacrifici ha messo su squadre competitive, regalando belle soddisfazioni a tutti. Stiamo lavorando sulla prossima campagna abbonamenti ed è già quasi tutto pronto. Credo che entro la prossima settimana ci potranno essere delle novità e daremo tutti i dettagli per abbonarsi».
La presentazione ufficiale della squadra verrà fatta prima dell’inizio del campionato con un’amichevole al Riviera delle Palme. Intanto, però, si svolgeranno prima il test con il Cascia il 22 luglio, poi domenica 29 il turno di Tim Cup ed infine il 9 agosto il match con il Trastevere ad Amatrice. Possibile anche un’amichevole di lusso con il Benevento anch’esso in ritiro a Cascia.
Per quanto riguarda il mercato, già da domani si attendono novità di rilievo. Firmerà l’ex capitano della formazione Primavera dell’Udinese Simone Brunetti, mentre è in prova il portiere classe ’98 Fabio Rinaldo del Messina.

Pegorin

Questi i rossoblu che sono saliti sul pullman della Canali Bus con destinazione Roccaporena. Bove, Miceli, Rapisarda, Stanco, Trillò, Demofonti, Ceka, Gelonese (ha firmato il rinnovo del contrato fino al 2022), Di Pasquale, Di Massimo, Pegorin, Kernezo, Minnozzi, Antonelli, Renzi, Valentini, Biondi, Sala, Islamaj, Ilari, Ccchini, Austoni, Fusco, Panaioli, Rocchi, Brunetti, Tirabassi, Filoia, D’Intino, Calisto, Sabatini, Lattarulo, Rinaldi, Clazer, Perez, Thibau, De Paolis, Pirone, Marcattili.
E questo pomeriggio subito in campo a sudare per il primo allenamento della stagione.