Nuova rotatoria al Battente, per due mesi cambia la la viabilità

Estate uguale lavori. Approfittando di un parziale svuotamento della città, ad Ascoli si approfitta dei mesi di luglio e agosto per effettuare alcuni lavori stradali in modo da non creare grossi disagi a veicoli e pedoni. Dopo la chiusura di via Pretoriana per alcuni lavori già terminati, è la volta del Battente dove verrà realizzata una nuova rotatoria. Obiettivo è la sistemazione degli svincoli per via del Commercio e via dell’Aspo, poche decine di metri di strada dove il traffico in alcune ore del giorno raggiunge livelli allucinanti e i due svincoli sono regolati da semafori che tra qualche anno entreranno di diritto in qualche museo d’arte moderna. I lavori (a cura della ditta Caioni Costruzioni) non saranno conclusi in tempi rapidi, tanto che l’ordinanza dirigenziale ha previsto un periodo di due mesi. Da lunedì 23 luglio interdizione totale della circolazione nel tratto tra la Piceno Aprutina e via del Commercio all’altezza dell’impianto semaforico, con “obbligo di proseguire diritto per le correnti di traffico transitanti sia sulla Piceno Aprutina che in via del Commercio, all’intersezione con il suddetto tratto stradale da chiudere”. Infine c’è l’obbligo per i pedoni di utilizzare, per attraversare il tracciato ferroviario, il passetto pedonale accanto al civico 90 di via Piceno Aprutina, in corrispondenza dell’intersezione con via dell’Aspo. Insomma, un pò di pazienza per i cittadini ascolani, ma anche di Folignano, e poi tutto funzionerà meglio. L’ordinanza non lo dice, ma c’è sempre la possibilità di percorrere strade alternative come Monticelli e superstrada.