La “Notte dei desideri” si dà al gusto doc dei prodotti tipici piceni

Dall’anice al miele, allo zafferano fino alle piante officinali. Saranno, loro, i prodotti  tipici del Piceno, i veri protagonisti della “Notte dei desideri”. Domani, venerdì 27 luglio, dalle 17 alle 24, si potranno acquistare direttamente dagli agricoltori associati alla Confederazione Italiana Agricoltori provinciale alcune delle prelibatezze enogastronomiche esposte nel corso della manifestazione. Le aziende agricole saranno presenti sul lungomare centrale della città, davanti agli chalet Bagni Maria Fiori e Bagni Andrea.

La “Notte dei desideri” è un’iniziativa, giunta alla terza edizione, fortemente voluta dalla Regione Marche e vede coinvolte diverse località presenti sulla costa marchigiana da Gabicce Mare a San Benedetto, volta a promuovere il territorio nella sua complessità.
Le aziende agricole che aderiscono all’iniziativa  sono “Il frantoio” di Tiziano De Carolis con olio, vino cotto e legumi; Fabrizio Luciani con zafferano e frutta; Settimio Carboni con anice e confetture; Cantine D’Ercoli Roberto e Daniele con vino; Alessandro Alessandrini con olio; “L’ape verde” di Cadio Aliberti con miele; Sergio Catalini con vino cotto, confetture e frutta; Filippo Colibazzi con miele; “La primula” con piante officinali; Beatrice Goroni con confetture.