Ascoli, con Zebli ormai è fatta Arriva un “esperto” della B di 20 anni Ripescate Novara e Catania

Zebli con la maglia del Perugia: vanta già 49 presente in B

Ivoriano, vent’anni ma già con 49 presenze in B con il Perugia. L’Ascoli ha messo le mani sul centrocampista Pierre Desirè Zebli. Nella giornata di domani è già possibile prevedere la definizione del contratto. Il discorso avviato con il Genk, società belga di prestigio è stato portato avanti rapidamente e lontano dai clamori ed ha portato i suoi frutti.

Cresciuto nelle giovanili del Bastia, Zebli è un centrale di piede destro ed è alto 180 centimetri. Ha un contratto fino al 2021 e lascia la società solo con la formula del prestito. E’ assistito dall’ex difensore della Juventus, Marco Antonio De Marchi.

NOVARA E CATANIA IN B – Novara e Catania sono state ripescate in Serie B dopo la decisione della Corte di Appello Federale, che ha confermato il verdetto del Tribunale Federale riguardo il ricorso presentato dalla società piemontese, retrocessa due mesi fa. La Corte di Appello Federale ha infatti confermato il verdetto del Tribunale Federale sul ricorso presentato dal Novara, riguardante la norma relativa ai criteri che escludevano dal ripescaggio le società penalizzate per illeciti amministrativi nelle stagioni 2015/16, 2016/17 e 2017/18. Confermando l’annullamento della norma, Novara e Catania sono ufficiosamente ripescate in Serie B. Al Novara e al Catania dovrebbero spettare due dei tre posti liberati da Bari, Cesena ed eventualmente Avellino. Il terzo posto, probabilmente, andrà al Siena. L’elenco provvisorio della prossima Serie B è pressoché il seguente: Ascoli, Benevento, Brescia, Carpi, Catania, Cittadella, Cosenza, Cremonese, Crotone, Foggia, Hellas Verona, Lecce, Livorno, Novara, Padova, Palermo, Perugia, Pescara, Robur Siena, Salernitana, Spezia, Venezia.