L’Ascoli assesta la fascia destra, e per la difesa arriva Zanon

L’Ascoli punta sull’esperienza, e un terzino abruzzese è pronto a seguire Vivarini nella nuova avventura bianconera. Si tratta di Damiano Zanon, 35 anni compiuti a febbraio.

Damiano Zanon

Arriva dal Perugia con cui un anno fa aveva sottoscritto un contratto biennale, che sarebbe dunque scaduto il 30 giugno 2019. Ma il difensore, nato a L’Aquila e che il meglio della sua carriera l’ha dato nella sua terra d’origine (a Pescara), ha rescisso il contratto che lo legava al Perugia con cui nell’ultima stagione ha disputato 20 presenze in cadetteria. Zanon, esterno di fascia destra, sarà il nuovo Mogos (oggi a Cremona la presentazione del rumeno passato in grigiorosso) nello schieramento del nuovo Ascoli Calcio. Cresciuto nelle giovanili del Giulianova con cui debuttò 17enne in C1, ha poi giocato in Serie D col Castrovillari e poi con Celano (dall’Eccellenza alla C2) e Cisco Roma (C2) prima di approdare al Pescara con cui, in quattro stagioni, ha scalato tre campionati partendo dalla Serie C1 e arrivando in Serie A con Zeman in panchina. Nella massima serie ha collezionato 23 gettoni con il club abruzzese. Quindi, dopo una stagione a Benevento in C1, tante altre partite in B con le maglie di Bari, Frosinone (seconda promozione in A), Ternana e Perugia. Appena messo nero su bianco con il Perugia, Zanon si è messo in viaggio per Ascoli dove verrà presto presentato e dove firmerà probabilmente un biennale.