Malore prima di un provino, Lovato: «Ragazzo operato, parla ed è lucido»

Il direttore generale dell’Ascoli, Gianni Lovato

di Claudio Romanucci

«Il giovane colpito da malore mercoledì scorso al “Picchio Village” prima di un provino con l’Ascoli Calcio è stato operato ad Ancona, parla, è lucido e sta decisamente meglio». Il direttore generale dell’Ascoli Calcio, Gianni Lovato, porta una buona notizia al “Del Duca”, prima che mister Vivarini presenti la sfida con la Viterbese di Coppa Italia.

Torna sul caso del minore trasportato d’urgenza all’ospedale pediatrico “Salesi” di Ancona in eliambulanza. «Preciso che non è un nostro  tesserato, ma un ragazzo che doveva sottoporsi a un provino. Ha dato segnali di malore prima di entrare in campo – ha spiegato Lovato – ed è quindi esatto quanto è stato riportato dalla stampa. Oggi per fortuna abbiamo avuto segnali positivi. Era in coma farmacologico, dopo l’operazione d’urgenza cui è stato sottoposto. Si è risvegliato – aggiunge – ed ha parlato con il nonno, è lucido. Si è trattato di un problema serio, ma fortunatamente è in via di definizione. Da parte nostra ci siamo adoperati per quanto possibile, vogliamo dedicargli la vittoria di domani in Coppa Italia».

Malore durante il provino, baby calciatore operato al Salesi