Tamponamento tra due auto, fiamme sull’Ascoli mare Due persone ferite

L’auto in fiamme sulla Ascoli-mare

Un tamponamento sulla superstrada Ascoli-Mare ha causato l’incendio di una delle due vetture coinvolte. Che per fortuna non ha avuto conseguenze per le persone. E’ accaduto all’altezza dello svincolo di Monteprandone, in direzione San Benedetto, intorno alle ore 17,30. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco che hanno domato subito le fiamme. Due persone, ferite ma non gravemente, sono state trasportate dal 118 al’ospedale di San Benedetto.
In queste ultime ore l’arteria stradale che collega Ascoli con la riviera è particolarmente trafficata sia per i rientri dalle vacanze, ma soprattutto per la chiusura di un tratto della A14 all’altezza di Grottammare, causato da un camion incendiatosi nella notte che ha inevitabilmente congestionato le altre vie di comunicazione. A causa del sinistro, le auto in transito sono obbligate ad uscire a Monteprandone. Sul posto anche una pattuglia della Polizia Stradale del Distaccamento di Amandola.

Il congestionamento del traffico ha avuto inevitabili ripercussioni anche sulla Statale Adriatica dove il traffico è aumentato a dismisura e dove si sono create lunghe code ai semafori lungo i centri abitati di Cupra Marittima, Grottammare e San Benedetto. Proprio a Grottammare un uomo di 46 anni che si trovava a bordo di uno scooter lungo l’Adriatica all’altezza della chiesa di San Pio, è entrato in collisione con un’automobile ed ha ovviamente riportato la peggio. Subito soccorso, sono intervenuti i volontari della locale Misericordia che hanno provveduto a stabilizzarlo e trasportarlo quindi al Pronto Soccorso dell’ospedale di San Benedetto, dove le sue condizioni non sono comunque gravi.

I pompieri sul posto

L’autostrada A14 va in tilt, coda di 10 chilometri sulla corsia nord