Sisma, crisi idrica e acquedotto Al convegno Farabollini e Borrelli

Ci saranno anche il Commissario straordinario alla ricostruzione Piero Farabollini ed il capo del Dipartimento di Protezione Civile nazionale Angelo Borrelli tra i relatori del convegno organizzato dal Consorzio idrico intercomunale del Piceno per martedì 22 gennaio dalle 9,30 nella sede ascolana di viale della Repubblica, dal titolo “Sisma e crisi idrica – Prospettive di ricostruzione dell’acquedotto del Pescara”.

L’acquedotto del Pescara (foto da Ciip spa)

A due anni e mezzo dal terremoto che ha modificato l’aspetto, e con esso la vita, di intere cittadine del centro Italia, è arrivato il momento per il Piceno di fare i conti con una delle sue più gravi conseguenze: la profonda e sostanziale modifica del sistema di approvvigionamento dell’acqua, con pesanti ricadute su tutto il territorio. Si parla ormai apertamente di “crisi idrica”, associata al post sisma, come un problema che va affrontato ed in fretta sia dal punto di vista tecnico che organizzativo. Questo l’obiettivo dell’evento del 22 gennaio, i cui lavori saranno introdotti dal presidente del Ciip Giacinto Alati, Rita Stentella prefetto di Ascoli, e Sergio Fabiani presidente dell’Ato (Autorità di ambito territoriale ottimale) 5 Marche sud, nonché della Provincia.

Il commissario Farabollini

Seguiranno le relazioni di Carlo Ianni e Massimo Tonelli, rispettivamente dirigente dell’area tecnica e ingegnere dell’area progettazione del Consorzio Piceno, Sergio Paolucci consulente tecnico della Tennacola, l’acquedotto con sede a Sant’Elpidio a Mare rimasto autonomo dalla fusione tra quello del Piceno e del Vettore (che hanno invece dato origine all’attuale Ciip), e Alessandro Mancinelli, ordinario di costruzione idraulica dell’Università Politecnica delle Marche. Sarà poi la volta di Piero Farabollini. Le dissertazioni continueranno con il segretario generale dell’Autorità di bacino dell’Appennino Centrale Erasmo D’Angelis (giornalista ed autore di diversi libri sul tema ambientale tra cui “Il valore dell’acqua”) e Marisa Abbondanzieri presidente di Anea (Associazione nazionale Autorità ed Enti d’ambito). Ad Angelo Borrelli saranno affidate le conclusioni.
Sarà possibile seguire il convegno anche in diretta streaming sul sito del Ciip.