Ascoli vicinissimo a Fulignati, c’è lo scambio con Perucchini Domani arriva Ciciretti

Fulignati, qui con la maglia del Cesena, in arrivo da Empoli

di Claudio Romanucci

News dell’ultim’ora da “radiomercato” irrompe nel pianeta Serie B. Pur rimanendo aperta la trattativa col Torino con Milinkovic-Savic, l’Ascoli ha provato l’assalto ad Andrea Fulignati. Il portiere dell’Empoli classe ’94 ha il ruolo di titolare bloccato dal duo Terracciano-Provedel. Per il suo futuro, e per gli interessi della società toscana, è bene che giochi e ad Ascoli potrebbe trovare spazio. Sul piatto della trattativa finisce il nome di Filippo Perucchini. Lo scambio è destinato ad essere perfezionato probbilmente nelle prossime ore. Prima delle firme, però, non possono essere esclusi colpi di scena. Fulignati, che vanta un campionato da titolare in B a Cesena finito male per la ex società romagnola, potrebbe arrivare ad Ascoli già domani.

Perucchini dopo la “papera” di Perugia nel 2-0 dell’andata

Per quanto riguarda l’arrivo dell’esterno offensivo Amato Ciciretti, la trattativa è chiusa e il giocatore domani sarà ad Ascoli. Ufficializzato il passaggio in prestito. Il ds bianconero Antonio Tesoro e il procuratore del giocatore Vincenzo Pisacane hanno trovato un accordo. Ciciretti è legato al Napoli da un contratto fino al 30 giugno 2023. In A ha finora avuto poco spazio (6 presenze) con circa 135 minuti di utilizzo. Due anni fu addirittura convocato in azzurro da Ventura per effettuare uno stage con la Nazionale maggiore.

L’operazione è stata anche “benedetta” in tv dall’ex biaconero Andrea Soncin, ora nel ruolo di commentatore nella trasmissione Sportitalia. Rimarcando il suo affetto a Picchio, il “cobra” ha detto: «Ciciretti è davvero un colpo importante».