Era ristretta agli arresti domiciliari, 34enne beccata in giro dalla Stradale

Sorpresa in giro da una pattuglia della Polizia Stradale, potrebbe finire in carcere per il reato di evasione. Lo deciderà il giudice. Aveva l’obbligo degli arresti domiciliari e non se l’aspettava di essere casualmente beccata dalla Polstrada.

E’ accaduto che poco fa una pattuglia del Distaccamento della Polizia Stradale di San Benedetto del Tronto, nel corso di un normale controllo, si è imbattura in una 34enne di San Benedetto. Dai controlli effettuati è subito emerso che la giovane donna aveva l’obbligo di non lasciare l’appartamento in cui è ristretta ai domiciliari che le sono stati imposti dal giudice. Ora ne risponderà,