Fabrizio Fioravanti svela i misteri delle eredità E dimostra che l’Italia è un paradiso fiscale, nelle tassa di successione battiamo tutti

L’autore Fabrizio Fioravanti

di Franco De Marco

“L’ultimo racconto” è il titolo del libro che nella Bottega del terzo Settore, è stato presentato dall’autore Fabrizio Fioravanti, 44 anni, di professione consulente finanziario di Fineco Bank. E’ un libro molto particolare frutto di una accuratissima ricerca, con la consulenza giuridica di Daniela Carbone, che racconta la storia di eredità contestate, o passaggi generazionali di successo, di personaggi famosi dello spettacolo e dell’imprenditoria: Alberto e Aurelia Sordi, Luciano Pavarotti, Pietro Mennea, Oriana Fallaci, Gucci, Margherita Hack, Mister San Carlo, Famiglie Angelini, Armani, Berlucchi, Cucinelli eccetera. Presenti, naturalmente, anche le Marche il Piceno con i casi di passaggi generazionali di successo come quelli di Fratelli Tempera, Pasticceria Angelo (fratelli Balestra), Gruppo Gabrielli, Sabelli spa, Tod’s Group, eccetera. L’autore ha voluto anche pubblicamente ringraziare, per il contributo fornito nella positiva sperimentazione del passaggio generazionale, la famiglia Tempera (i fratelli Davide e Luigi) e i fratelli Balestra (Eleonora, Andrea e Alessandro) della Pasticceria Angelo.

Un libro tra racconto cronachistico e aridi aspetti tecnici fatti di eredità, lasciti,  aliquote di tasse di successione, pianificazione finanziaria e via dicendo. Difronte ad una nutrita platea Fabrizio Fioravanti ha illustrato il suo lavoro in maniera sintetica, divulgativa ed efficace. La materia, molto ostica per i profani , e per gli… scaramantici che non vogliono pensare al dopo, è stata resa vivace e interessante. Alla fine un po’ tutti si sono detti: non ci avevo mai pensato. Infatti gli italiani, per il 90%, probabilmente record mondiale, non pensano a testamenti o altre forme di eredità patrimoniali o pianificazioni finanziarie per il futuro.

Fabrizio Fioravanti, andando decisamente contro il sentiment comune e la realtà che tutto toccano con mano, ha strabiliato i presenti con una rivelazione: «L’Italia è un paradiso fiscale». Non ci credete voi tartassati dalle tasse? Invece è proprio così. L’Italia, per quanto riguarda la tassa di successione, solo per questa, sta molto ma molto al di sotto delle aliquote degli altri Paesi europei. In questo  specifico settore, infatti, con il 4% e una franchigia da un milione per la successione diretta tra coniugi o da genitore a figlio, siamo davvero un paradiso fiscale. Attenti però perché giace in Parlamento una proposta di legge che potrebbe presto modificare questa situazione di  bengodi.

Fabrizio Fioravanti, per la verità, ha fornito anche altri dati sui quali riflettere. Nei prossimi anni il 50% delle imprese dovrà affrontare il passaggio generazionale. E nel 2045/2050 gli over 65 saranno il 34% , uno su tre, e la certa pensione Inps di oggi non ci sarà più. Un bel quadretto. Comunque tanti spunti su cui riflettere. Ecco la mission de “L’ultimo racconto”: titolo evocativo «di quelle ultime parole con le quali si ha l’occasione di descrivere la propria volontà».  Magari beneficiando perfino di vantaggi fiscali (per chi verrà). Ricordatevi che tutti dovete morire….