Il mercato delle altre, Monachello il giramondo

Gaetano “giramondo” Monachello anche stavolta è destinato a giocare una stagione con due diverse squadre: la caratteristica della sua carriera

Al Padova piace Monachello, ma il Pescara in cambio dell’ex attaccante dell’Ascoli (7 gol lo scorso anno in bianconero) vorrebbe in cambio Clemenza (proprietà Juventus, compagno di squadra di Monachello nell’Ascoli) che in Veneto sta giocando poco. Il Frosinone ha ceduto i centrocampisti Crisetig al Benevento e Besea al Venezia. Il Cosenza ha chiuso per l’esterno Embalo dal Palermo e sogna Calaiò (Parma) che però è corteggiato da mezza Serie B. Crociata è passato dal Crotone al Carpi che ha messo le mani su Pettinari. Il Perugia ha ufficializzato il prestito del 21enne centrocampista Carraro dall’Atalanta (15 presenze nel girone di andata a Foggia). Il club pugliese ha ricevuto diverse richieste dalla Serie A per l’esterno sinistro tedesco Kragl che però sembra non voler lasciare la Puglia. Su Cissè del Verona ci sono Padova e Salernitana. Scambio di portieri Bizzarri-Leali tra Foggia e Perugia. Il Palermo cerca una mezzala e sta stringendo per Dezi (al Parma è ai margini). Il Benevento su Caldirola del Werder Brema che vuole tornare in Italia. Il Brescia vuole una punta di spessore da affiancare al capocannoniere Donnarumma: Sau del Cagliari primo nome della lista di Marroccu, ex ds dell’Ascoli. Il Livorno sta sondando il terreno per il centrocampista Rodwell del Blackburn (Serie B inglese). Di Gaudio dal Parma al Verona. Moncini dalla Spal al Cittadella.