Samb, ultimi giorni di mercato Fusco a Milano per un esterno

di Benedetto Marinangeli 

Ultime ore di mercato, con le trattative pronte a chiudersi definitivamente giovedì 31 gennaio alle 20. Da domani il diesse rossoblù Pietro Fusco sarà a Milano all’Hotel Meliá, con la Samb che cercherà di chiudere per un terzino destro under dopo che è definitivamente saltato l’arrivo di Scalera da Pescara. Un esterno in quella posizione è d’uopo anche se Celjak dà ampie garanzie, ma il fatto di potere contare su un fuori quota di spessore permetterebbe a Roselli di avere altre alternative.

Il ds Fusco

Difficile, invece, l’arrivo di un centravanti che possa fungere da vice Stanco. Il reparto avanzato, che comprende anche Calderini, Russotto, Di Massimo e De Paoli, viene giudicato dalla dirigenza al completo. Al momento, poi, non c’è alcun contatto o trattativa in tal senso. A meno che non arrivino richieste per qualche rossoblù o se chi ha avuto ad oggi meno spazio chieda di essere ceduto. Al di là di tutto Fusco ha le idee chiare, dopo il confronto con il patron Franco Fedeli che domenica, al termine del match con la Giana Erminio, ha sentenziato che il mercato della Samb è chiuso.
Intanto i rossoblù hanno ripreso la preparazione in vista della trasferta di Monza. Roselli, per il match contro la corazzata di Berlusconi e Galliani, dovrà fare a meno degli squalificati Miceli e Rapisarda. Il difensore centrale è stato appiedato per due turni dal giudice sportivo per “atto di violenza verso un avversario a gioco fermo”. Il capitano, invece, si becca una giornata per raggiunto limite di ammonizioni. Finalmente nemmeno un euro di ammenda per il club del Riviera delle Palme.

Capitan Rapisarda

Tifosi. E’ iniziata la prevendita per la gara Monza-Samb in programma sabato febbraio, alle 14.30, allo stadio “Brianteo”. I biglietti disponibili per il settore ospite saranno acquistabili senza obbligo di supporter card sia online, sul sito vivaticket.it, che nei punti vendita autorizzati.
La prevendita dei tagliandi terminerà venerdì 1 febbraio alle ore 19. Nel giorno della gara il botteghino ospiti resterà chiuso. Questi i prezzi per il settore ospite (al netto delle commissioni di prevendita): Intero: 5 euro. Ridotto (bambini da 0 a 16 anni nati dopo il 1 gennaio 2003): 1 euro.
A partire da oggi l’Associazione Noi Samb inizierà la raccolta adesioni per organizzare un pullman per Monza. Il ritrovo sarà  davanti alla Capitaneria di Porto di San Benedetto. La quota è di 45 euro e potrà variare in base al numero di adesioni. La partenza del pullman è prevista solo in caso di raggiungimento del numero minimo di adesioni entro e non oltre le ore 19 di venerdì 1 febbraio. Per informazioni e prenotazioni c’è il numero 373.7291035.

Mister Roselli durante la gara interna contro la Giana Erminio

Settore giovanile. Weekend da incorniciare per il settore giovanile e la scuola calcio della Samb che da diverse giornate stanno macinando risultati e gioco in tutte le categorie. La prima gioia di questo fine settimana la regala la Berretti che torna con 3 punti preziosi dalla trasferta di Rieti al termine di un pirotecnico 3-4.
Vittoria agevole anche per l’under 13 pro che supera tra le mure amiche la formazione del Rieti (Samb-Rieti 4-2 primo tempo, Samb -Rieti 0-1 Secondo tempo; Samb -Rieti 2-0 Terzo tempo; Shot out: Samb-Rieti 7-4). Al “Merlini”, invece i Giovanissimi under 15 superano in rimonta i pari età del Gubbio 3-2.
A concludere il weekend in bellezza ci pensano gli Allievi under 17 di mister Pierantoni che si impongono con un perentorio 7-1 sul Gubbio e mettono a segno la quarta vittoria consecutiva risalendo così diverse posizioni in classifica. Il settore giovanile e la scuola calcio rossoblù confermano dunque il periodo di crescita di tutte le proprie formazioni.
«Voglio fare i complimenti a tutti -le parole del responsabile del settore giovanile, Simone Perotti– Soprattutto ai nostri tecnici e ai dirigenti che mettono in campo ogni giorno sacrifici e passione per non far mancare nulla ai nostri ragazzi. Al di là dei risultati, sono convinto che grazie all’unione che si sta creando raggiungeremo l’obiettivo più importante ossia far crescere i nostri ragazzi con i giusti valori per farli diventare prima uomini e poi calciatori. Grazie a tutti».