Le voci over 50 si sfidano sul palco di “Italia in…Canto”

Chi l’ha detto che non esiste un modo per mettere alla prova la proprio ugola anche se non si è più giovanissimi? Ma soprattutto, chi ha detto non si può fare attraverso un talent? Coloro i quali pensano di possedere una bella voce (ma anche chi vuole semplicemente cimentarsi) sono avvertiti: c’è tempo fino al 31 marzo per iscriversi alle audizioni di “Italia in…Canto“.

I vincitori dello scorso anno Natale Munao e Gabriella Bellocchio

Un concorso nazionale che vanta ben 18 edizioni e che, quindi, può ben definirsi “precursore” del genere. Ad organizzarlo è l’associazione “50&Più”, che tra Ascoli e Fermo vanta oltre 5.000 iscritti e, negli anni, mai ha visto trionfare un marchigiano. Sarà questa la volta buona?
«Il concorso -sottolinea il vicepresidente di “50&Più” Ap-Fm Giovanni Capocasa– vuole valorizzare la grande tradizione musicale italiana attraverso l’interpretazione di melodie celebri eseguite da artisti dilettanti provenienti da tutta Italia. Invitiamo tutti gli appassionati della musica e del canto con più di 50 anni della nostra provincia a iscriversi alle audizioni. Una opportunità unica per esprimere il proprio talento, esibirsi dal vivo, accompagnati da un’orchestra, sul palco di un teatro prestigioso, di fronte a un pubblico d’eccezione»
Per candidarsi alle audizioni che attraverseranno tutto il territorio italiano, isole comprese, occorre aver compiuto almeno 50 anni di età e perfezionare la propria iscrizione gratuitamente tramite la piattaforma web (www.italiaincanto.it) o iscriversi compilando la scheda pubblicata sulla rivista 50&Più nei mesi di gennaio, febbraio e marzo. Al termine, la commissione sceglierà i cantanti semifinalisti tenendo conto delle capacità interpretative, della voce e dell’originalità delle proposte. Gli artisti selezionati in questa occasione parteciperanno alla finalissima dove saranno decretati i tre vincitori che verranno premiati con il Disco d’oro, d’argento e di bronzo, il Premio della Critica, e il vincitore del “Premio 50&Più”.
Negli anni, praticamente, il festival ha girato tutta Italia supportato da ospiti di lusso: dai Dik Dik fino a Silvia Mezzanotte, Peppino Di Capri, Orietta Berti, Rossana Casale e Fausto Leali, solo per citarne alcuni.