Soccorso Alpino e Speleologico, Tarcisio Porto nuovo presidente

Si sono tenute sabato 9 febbraio le elezioni per il rinnovo delle cariche alla direzione generale del Soccorso Alpino e Speleologico Marche: Tarcisio Porto è stato nominato presidente, Tommaso Bisci vice presidente vicario e Gianluca Marini vice presidente non vicario.
A completare il rinnovo dei vertici del servizio regionale, giovedì scorso sono stati eletti anche i nuovi responsabili per la delegazione alpina e per quella speleologica. Questi i risultati: delegato alpino Nino Leonardi; vice delegato alpino vicario Giuliano Lucidi; vice delegato alpino non vicario Francesco Mercantini; delegato speleo Roberto Bartola; vice delegato speleo vicario Luca Bardovagni; vice delegato speleo non vicario Simone Balzelli.
«L’obiettivo condiviso di tutta la nuova direzione regionale -commentano i responsabili del Cnsas Marche- è di operare in sinergia e nel segno della continuità al fine di rendere il servizio di soccorso in ambiente impervio e montano, sempre più efficiente e professionale. Un ringraziamento particolare va al presidente uscente Paola Riccio, per l’encomiabile lavoro svolto durante tutto il suo mandato».