“La donna e il mare”, le opere di Scartozzi alla Palazzina Azzurra

 

 

La presentazione della mostra alla Palazzina Azzurra

Sabato 9 febbraio, alla Palazzina Azzurra, è stata inaugurata “La donna e il mare”, mostra di opere del pittore Fabrizio Scartozzi.
Scartozzi vive e lavora a Ripatransone. Appassionato sin da bambino delle arti figurative e del disegno, nel 1992 incontra il maestro sambenedettese Mario Lupo che gli trasmette la sua grande passione per la pittura. Negli anni organizza diverse mostre personali e partecipa a diversi concorsi pittorici: al concorso internazionale “D’Annunzio” di Pescara viene premiato per due anni consecutivi.

«Con la mia pittura – dice Scartozzi presentando la rassegna – rappresento la natura che mi circonda, in questo caso il mare, cercando di trasmettere, attraverso i colori, le emozioni che esso mi suscita. Così come facevano gli impressionisti, il mare può suscitare mille emozioni, come mille sono i suoi mutamenti. Tema della mostra è anche la donna, figura ideale e sinonimo di bellezza, di armonia ma anche, come il mare, di mistero. La figura femminile mi ispira calma e, al tempo stesso, sensazione di tempesta travolgente e forza, è fonte di energia instancabile come le onde del mare».

Tra le opere esposte, “Donna in attesa”, un omaggio al maestro Mario Lupo e “Veduta del porto di San Benedetto” che sarà donato al Comune che ospita la rassegna. La mostra resterà aperta fino a mercoledì 20 febbraio con orario 10-13 e 16-19 (chiuso il lunedì).