Spacciava droga al Colucci, la Finanza becca un trentenne

Un finanziere mostra la droga sequestrata

Hanno letto una testata locale in cui era scritto che al giardino del Colucci c’erano strani movimenti e strani traffici ric onducibili allo spaccio di droga. Allora si sono appostati, e alla fine – attraverso attività di “perlustrazione, osservazione e pedinamento” – la Guardia di Finanza di Ascoli ha fermato un nigeriano di 30 anni, addosso al quale hanno trovato involucri contenenti marijuana per un totale di 35,5 grammi.

La segnalazione e il conseguente intervento delle Fiamme Gialle hanno scongiurato, almeno per ora, la reiterazione di un crimine ma soprattutto la tranquillità dei residenti, bambini e anziani comopresi, che frequentano quel luogo. Il Colucci è un complesso circondato da una miriade di stradine e rue dove è facile portare avanti attività illecite senza dare troppo nell’occhio e, all’occorrenza, anche far perdere le proprie tracce. Ma stavolta non è stato così, e nella rete è finito il giovane africano.