Toquinho torna nel Piceno A marzo lo aspetta il Ventidio

Toquinho

Ama l’Italia, e questo si sapeva date anche le sue origini, ma ama pure le Marche ed il Piceno. Esattamente un anno fa era di scena a San Benedetto, la scorsa estate ha fatto parte della batteria di ospiti di RisorgiMarche ed oggi è pronto per suonare al teatro Ventidio Basso di Ascoli. Il 4 marzo, infatti, Antonio Pecci Filho, noto a tutti come Toquinho, sarà sul palco del Massimo con una band d’eccezione composta dalla voce di Greta Panettieri e da Itaiguara Brandão (basso) e Mauricio Zottarelli (batteria); con loro ripercorrerà i 50 anni di fortunata carriera attraverso un tributo alla musica brasiliana e agli artisti con cui il Nostro ha collaborato, da Tom Jobim all’amico Vinicius de Moraes da Chico Buarque a Menescal. Dall’anima poetica della bossa nova alla magia degli afro sambas, tra brani come “ La voglia e la pazzia, “L’incoscienza e l’allegria”, “Senza Paura” e “Samba per Vinicius”.
Le prevendite sono attive su Vivaticket e presso la biglietteria del Ventidio (tel. 0736.298229).