Arrestato incensurato di 25 anni: nell’auto 2,5 etti di marijuana

Insospettabile, anche perchè incensurato. Uno “status” che per un 25enne di San Benedetto è però finito di colpo, dopo che al suo cospetto si sono materializzati i Carabinieri della Stazione di Porto d’Ascoli. I militari lo hanno fermato per un controllo e hanno subito notato un certo nervosismo da parte del ragazzo.

A quel punto è scattata la perquisizione: personale e della vettura che guidava. Sono saltati fuori due etti e mezzo di marijuana nascosti nel portaoggetti. Terza perquisizione a casa dove i militari dell’Arma hanno trovato un bilancino elettronico usato, probabilmente, per preparare e pesare le dosi. A quel punto è scattato l’arresto, e il 25enne dovrà ora rispondere alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ascoli del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.