Minaccia di buttarsi dall’hotel, giovane turista salvato a Cupra

I volontari della Misericordia

Ferragosto da dimenticare per un giovane emiliano di 20 anni in vacanza a Cupra Marittima. Intorno all’ora di pranzo, in evidente stato di alterazione, ha iniziato a dare in escandescenza in una struttura alberghiera arrivando perfino a minacciare di buttarsi dal balcone. Sul posto è giunta un’ambulanza della Misericordia di Grottammare e dopo un conciliabolo con il ragazzo, i volontari sono riusciti a caricare il giovane sul mezzo di soccorso trasportandolo al pronto soccorso dell’ospedale di San Benedetto per le cure del caso. Sempre nella giornata di Ferragosto i volontari della Misericordia sono intervenuti per soccorrere una signora che si era sentita male in uno chalet della “perla dell’Adriatico”.