Loredana si è svegliata e sta bene La città è pronta a riabbracciarla

Loredana Albertini si è svegliata e sta bene. La bella notizia, già circolata nella serata di martedì, ha trovato conferma oggi. Dall’ospedale di Creta in cui è ricoverata da una settimana, le 42enne farmacista ascolana, conosciutissima in città e apprezzata da tutti per disponibilità, simpatia e giovialità, ha dato dunque segnali più che incoraggianti. La forte sedazione a cui era stata sottoposta dopo la caduta in cui aveva battuto la testa, e che l’aveva condotta in coma farmacologico indotto per far sì che l’ematoma si riassorbisse senza creare pericoli, è stata via via diminuita nei giorni seguenti fino al completo risveglio.

Loredana Albertini sta bene

La ragazza si trovava in vacanza in Grecia con un’amica e sarebbe dovuta ripartire nelle ore seguenti allo sfortunato incidente. Era giunta al pronto soccorso vigile, ma dopo averne verificato le condizioni i medici hanno optato per la strada del coma indotto. Ora si attendono ulteriori miglioramenti in grado di far sì che la ragazza venga dimessa e poi possa finalmente tornare ad Ascoli. Dove c’è una città intera, parenti, amici e i colleghi della Farmacia Rosati, che sono pronti a riabbracciarla dopo tanta preoccupazione.

Lu. Ca.