Bomber Pazzini (Verona) colpisce ancora Il Palermo passa a Foggia

Sempre lui. Tris dell’intramontabile Pazzini e il Carpi va ko a Verona. Finisce 4-1 e il “Pazzo” ne fa tre di cue due dal dischetto. L’altra rete porta la firma di Laribi. Per i romagnoli gol della bandiera di Poli. Netta vittoria anche per la Salernitana sul Padova: 3-0 con le reti dell’ex Ascoli Di Tacchio (su assist dell’altro ex bianconero Gigliotti), Casasola e Anderson. Due gol dell’eterno Iori, entrambi su rigore pure lui, permettono al Cittadella di stende (2-0) il Cosenza e portarsi a quota 9 in classifica, unica a punteggio pieno dopo tre giornate. Entrambi nella ripresa (22′ e 37′) le trasformazioni dal dischetto. L’ex bianconero dell’Ascoli Monachello salva invece il Pescara a Brescia (in vantaggio con Morosini) segnando allo scadere e permettendo agli abruzzesi di portarsi a casa un punto d’oro. Nella gara che ha aperto la terza di andata, Benevento corsaro (2-3) a Venezia con i campani sempre in vantaggio: prima con Bandinelli (pareggio dei veneti con Geijo), poi ancora con Bandinelli (secondo provvisorio pari con Citro su rigore) e poi gol decisivo di Tello. Un rigore di Terranova e un gol di Brighenti regalano il 2-0 alla Cremonese sullo Spezia. Infine lo squillo del Palermo a Foggia: pugliesi in vantaggio con Kragl, poi ribaltone firmato Trajkovski autore prima dell’assist per Salvi e poi del gol decisivo. Per chiudere la terza di andata resta la notturna di lunedì Livorno-Crotone.

Pazzini, bomber del Verona

Venerdì 14 settembre ore 21: Venezia-Benevento 2-3

Sabato 15 settembre ore 15: Ascoli-Lecce 1-0, Brescia-Pescara 1-1, Cittadella-Cosenza 2-0

Sabato 15 settembre ore 18: Cremonese-Spezia 2-0

Domenica 16 settembre ore 15: Verona-Carpi 4-1, Salernitana-Padova 3-0

Domenica 16 settembre ore 21: Foggia-Palermo 1-2

Lunedì 17 settembre ore 21: Livorno-Crotone

CLASSIFICA: Cittadella 9 punti; Verona 7; Palermo, Salernitana, Cremonese e Pescara 5; Ascoli, Benevento, Perugia e Padova 4; Crotone, Spezia e Venezia 3, Lecce e Brescia 2, Cosenza 1; Livorno e Carpi 0, Foggia -5 (Foggia penalizzato di 8 punti)

MARCATORI: Vido (Perugia) e Pazzini (Verona) 3 gol; Iori (Cittadella), Bandinelli (Benevento), Cocco (Pescara), Perini (Spezia), Ravanelli (Padova), Mancosu e Falco (Lecce), Morosini (Brescia), Trajkovski (Palermo) 2.