Samb, Magi studia nuove soluzioni tattiche in vista della traserta di Teramo

L’undici sceso in campo al “Riviera delle Palme” contro il Renate (Foto Alberto Cicchini)

di Benedetto Marinangeli

Martedì di riflessione i casa Samb. In camera caritatis, nel chiuso dello spogliatoio, Magi e la squadra hanno analizzato ciò che non è andato per il verso giusto contro il Renate. Visto il risultato finale, quasi tutto. Ma non si può buttare via il bambino con tutta l’acqua sporca. Sicuramente la Samb deve e può migliorare ed il compito di trovare le giuste soluzioni spetta all’allenatore. Sembra, infatti, che questa squadra faccia fatica ad assimilare il 4-3-3 ma si trovi meglio quando gioca con i tre centrali.

Un tentativo di Stanco (Foto Cicchini)

E Magi se ne è accorto e lo ha anche ammesso nel dopopartita con il Renate. Ecco quindi, che contro il Teramo, potrebbe anche optare per un cambio di modulo tattico. Cosa, comunque che potrebbe anche liberare Bove dal vincolo di dover diventare per forza il play maker della Samb.

Insomma sarà un settimana di lavoro intenso sia per Magi che per la squadra. La Samb, prima si recherà a fare visita al Teramo sconfitto ieri per 1-0 a Bolzano dal Sud Tirol e poi riceverà mercoledì 26 (fischio d’inizio ore 18,30) la Vis Pesaro. La quadratura del cerchio, quindi, non può aspettare ad iniziare dalla gara del Bonolis, un crocevia importante per Rapisarda e compagni che non possono permettersi un nuovo passo falso.

TRASFERTA A TERAMO – Sulla base della determinazione dell’Osservatorio la gara Teramo-Samb (in programma domenica 23 settembre, ore 18,30, allo stadio Bonolis di Teramo) è stata considerata come gara connotata da profili di rischio. Pertanto la vendita dei tagliandi per il settore ospiti è riservata ai soli residenti nell Marche in possesso di “supporter card” o “fidelity card” della Sambenedettese. Il prezzo è di 10 euro (compresa prevendita) con riduzione per i nati dal 2012 al 2018 (2 euro). Inoltre il botteghino per gli ospiti il giorno della gara resterà chiuso e l’apertura dello stadio al pubblico è prevista per le ore 17.

Esordio stagionale e delusione per i tifosi della curva nord Massimo Cioffi (Foto Cicchini)

BIGLIETTI – Si potranno acquistare online su “vivaticket.it” e nei punti vendita autorizzati. La prevendita termina sabato 22 settembre alle ore 19. Questi i punti vendita “VivaTicket” sul territorio: tabaccheria ricevitoria Marinucci corso Vittorio Emanuele Cupra Marittima; tabaccheria Mare via del Mare San Benedetto, Manhattan Lounge Caffè via Salaria Spinetoli, Planetwin365 via Roma San Benedetto, tabaccheria L’Isola del Tesoro via Gabrielli San Benedetto, tabaccheria Amarcord via Ponchielli San Benedetto, Planetwin365 via Nazario Sauro San Benedetto, Betn1 via Piemonte San Benedetto, Bar Palmarino viale de Gaspari Centobuchi, Erre Disco Effe Statale 16 Alba Adriatica (Teramo), Amadeus Dischi via Verdi Porto San Giorgio (Fermo).

CAOS SERIE C – Con una nota ufficiale sul proprio sito, la Lega Pro ha annunciato il rinvio di 6 gare della seconda giornata di campionato delle squadre interessate al ripescaggio in Serie B, con l’aggiunta della Viterbese, ferma per volontà del patron Camilli che vuole ritirare la squadra per protesta contro l’inserimento del suo club nel girone C. Questi gli incontri: Arezzo-Pro Vercelli, Novara-Albissola, Robur Siena-Pisa, Fano-Ternana, Catania-Siracusa, Juve Stabia-Viterbese.

RISULTATI DEL GIRONE B: Fermana-Virtus Verona 2-0, Gubbio-Ravenna 1-1, Vicenza-Giana Erminio 0-0, Monza-Feralpi Salò 1-0, Alto Adige-Teramo 1-0, Imolese-Albinoleffe 0-0. Martedì ore 20,30 Pordenone-Fano e Triestina-Vis Pesaro. Mercoledì ore 20,30 Ternana-Rimini.