Miss Italia: «Punto in alto, sono determinata e ottimista» Carlotta si confessa con il padre e i terremotati nel cuore

(Foto dal sito www.missitalia.it)

di Giorgio Fedeli

Determinata ma anche sensibile, dolce, sorridente. Con quell’emozione che a stento riesce a controllare. Ma anche dalla disponibilità disarmante nonostante la svolta. E che svolta. Carlotta Maggiorana, la bellissima 26enne originaria di Montegiorgio da lunedì sera è Miss Italia 2018. E con ogni probabilità il volto nuovo, ammaliante, di un’intera regione, della sua regione, le Marche. Flash a non finire, agenda già stracolma, ‘trucchi e parrucchi’ (anche se, ad osservarla, si è legittimati a pensare che proprio non ne abbia bisogno) a raffica, incontri, interviste. Ma alla telefonata con cui le si chiede di raccontare le emozioni, la sua vita privata, il legame col territorio, risponde ‘presente’. E con lucidità e simpatia risponde punto per punto, quasi fosse un dovere nei confronti di un territorio che le ha dato i natali. Dal personale, con la dedica della vittoria al padre scomparso, al comunitario, con il pensiero, sentito, ai suoi tanti conterranei che soffrono a causa del terremoto. Carlotta Maggiorana è questo: la perfetta sintesi tra bellezza, sensibilità, determinazione. Umile sì, ma zero ipocrisia.

«Mi sto truccando ma possiamo fare due chiacchiere, tranquillamente», sorride la neoeletta Miss Italia.

LA RIVINCITA DI CARLOTTA

«Dedico questa bellissima vittoria a mio padre, come d’altronde come tutte le mie vittorie. Cosa ho pensato quando hanno pronunciato il mio nome che mi proclamava Miss Italia? Devo essere sincera: non ci credo ancora adesso, figuriamoci lunedì sera. Sognavo, ero veramente tra le stelle. E’ un’emozione indescrivibile. Passare alla storia come Miss Italia 2018 è strepitoso». Eppure Carlotta non è la prima volta che tenta la via della Miss: «La prima volta che ho partecipato mi sono ritirata per motivi di lavoro. E siccome non mi piace lasciare le cose a metà, visto oltretutto che Miss Italia è il concorso per eccellenza, più ambito per ogni ragazza, ho deciso di riprovarci. E poi mi sento anche più matura: ho 26 anni, si cresce, si è più grandi. E a quanto pare è andata bene!».

IL FUTURO DELLA MISS

La carriera di Carlotta Maggiorana, però, non parte con la corona da Miss. Da anni lavora nel mondo dello spettacolo e del cinema. Ma di certo fascia e corona ora potrebbero renderle la scalata meno impervia. «Sì, vero. Ho comunque avuto delle esperienze ma è da circa un anno che, dopo ‘Onore e Rispetto’ registrato due anni fa, ero in stand-by. Mi sono dedicata al matrimonio. E quest’anno ho deciso di riprovare con Miss Italia. Inutile negare che oltre ad essere il concorso più bello e la vetrina per eccellenza. Perché no, magari mostrandomi e facendomi vedere dal pubblico, potrebbe rappresentare la svolta, la mia grande rivincita. E così è stato. Ho fatto una vita di sacrifici per essere dove sono ora, anche prima della vittoria. E se ho vinto, credo di avermelo un minimo meritato. Ho studiato, ho fatto tanti sacrifici e grazie a Dio e a tutte le persone che mi sostengono, eccomi qua. Non posso che essere onorata».

La carriera. Che Carlotta sa bene verso quale obiettivo indirizzare: «Io sono sempre stata affascinata dal mondo dello spettacolo in generale. Essere una showgirl sarebbe il massimo. Ballo, mi piace cantare, recitare, presentare. E poi, mia altra grande passione, il cinema. Che bello sarebbe avere un ruolo in qualche film italiano o americano. Mi piace molto il cinema a stelle e strisce, ho diversi attori preferiti (come Denzel Washington o Meryl Streep). Qualcuno mi fa notare che sto già puntando in alto…ma io mi domando: nella vita si punta forse in basso? Bisogna essere ottimisti».

GLI AFFETTI

E poi c’è Montegiorgio: «E’ il mio paese, lo sento come paese natio anche se sono nata a San Severino e ho la residenza a Cupra Marittima. Il paese del mio cuore è proprio Montegiorgio. E credo proprio che, appena possibile, ci tornerò. Spero e mi auguro di poterlo fare il prima possibile. Però ora non so proprio quando perché tra i diversi impegni in questi giorni non so quando ne avrò la possibilità».

Carlotta Maggiorana eletta Miss Italia 2018. L’abbraccio con Patrizia Mirigliani (foto da pagina Fb Miss Italia)

La famiglia, il motore di tutto: «Mia mamma ancora sta tremando, come una foglia. E’ incredula, felice, orgogliosa. A casa lo sono tutti. E mio marito idem. E’ davvero felicissimo per me, mi ha sempre sostenuta. Anzi mi rafforza. Sono una ragazza con un carattere forte, mi reputo determinata. Ma sono anche molto sensibile. Spesso se vedo qualcosa di brutto o mi arrivano all’orecchio delle cattiverie, ci rimango male. Allora loro, i miei familiari, mi spingono ad andare avanti. Si sa che questo (quello dello spettacolo) è un ambiente in cui le persone, pur di mettersi in mostra sono pronte a dire cattiverie di tutti i tipi. E loro mi dicono di non dare adito a tutto ciò e di andare avanti a testa alta perché, mi ripetono, se sono diventata Miss Italia evidentemente me lo merito”. E la domanda sulla tenuta del matrimonio ci scappa: «Sinceramente non ho la minima paura al riguardo. Io non credo alla diceria secondo cui chi diventa Miss Italia si separa o tronca una relazione. A prescindere dal titolo, se una storia deve continuare, continua. Se ci si deve lasciare ci si lascia. Se le influenze esterne avessero il loro peso, sarebbe potuto succedere già in precedenza». 

LA TERRA DI MISS ITALIA

Le Marche. Il governatore Ceriscioli pensa già a lei come volto della ‘bellezza delle Marche’ per promuovere la nostra regione: «Sono davvero onorata. Vincere per me, oltre alla soddisfazione personale, avrebbe rappresentato una gioia immensa per la mia regione che, come sappiamo tutti, negli ultimi due anni sta soffrendo davvero molto. Ci sono persone che ancora non hanno una casa. Quindi la vittoria è un orgoglio per me e per tutta la mia regione». 

Carlotta ha risposto al telefono al primo squillo. Ed è pronta a rifarlo: «Se posso rispondo sempre, e lo farò anche in futuro. Ci mancherebbe». Quando la semplicità e la naturalezza si combinano con l’indiscutibile bellezza dando vita a una Miss ma prima ancora a una ragazza speciale, a una donna con la “d” maiuscola.

Dopo 37 anni Miss Italia è marchigiana: la regina è Carlotta Maggiorana

Miss Italia, parla Del Moro: «Carlotta merita appieno la corona»