Ubriachi fradici e molesti: coppia finisce in manette al Mazzoni

Un maxi spiegamento di forze dell’ordine (due Volanti, una pattuglia della Stradale e due auto dei carabinieri) è dovuto intervenire sabato pomeriggio a Poggio di Bretta (frazione del Comune di Ascoli Piceno) per riportare la calma dentro un appartamento dove un uomo e una donna (quest’ultima di professione infermiera) erano andati in escandescenza sotto i fumi dell’alcool. Una situazione che è rischiata di degenerare sotto forma di resistenza al pubblico ufficiale al punto che alla fine gli agenti sono stati costretti ad ammanettare entrambi i “protagonisti”, non nuovi ad episodi del genere che costringono le Volanti ad essere spesso frequenti a Poggio di Bretta, per poi trasferirli all’ospedale Mazzoni per le cure (e i provvedimenti ) del caso.