Grottammare, quando il carattere non basta: vince 3-2 l’Atletico Gallo

L’Atletico Gallo la spunta a otto minuti dalla fine sul Grottammare, al termine di una partita ricca di emozioni e gol, chiusa sul 3-2 per la formazione pesarese. In avvio di gara subito un paio di occasioni per il Grottammare, ma poi ristabilisce la… parità un palo di Bartolini. Spettacolare il gol del vantaggio di Muratori che al 20′ fa tutto da solo. La reazione della squadra di Manoni è veemente, tanto che i rivieraschi ribaltano la situazione con due reti in meno di dieci minuti messe a segno da Traini e De Panicis. Dopo l’intervallo la squadra di Mariotti torna in campo con un altro spirito e pareggia dopo una rete annullata a Muratori in posizione di offside e un legno di Bartolini. A siglare il 2-2 ci pensa Radi a metà ripresa. Quindi inizia l’assedio dei padroni di casa che la spuntano a pochi minuti dalla fine con Giacomo Nobili. Il Grottammare a quel punto si riversa rabbiosamente nella metà campo avversaria, sperando anche nei 6 minuti di extratime assegnati da Ubaldi, ma il forcing non produce effetti.

Manoni, mister del Grottammare

ATLETICO GALLO (4-4-2): Mazzini; Feduzi (20’st Sinjari), Andrea Nobili, Mistura, Giacomo Nobili; Tonucci, Rossi, Stambolliu (1’st Radi), Belkaid; Muratori (39’st Paoli), Bartolini. A disposizione: Bacciaglia, De Angelis, Federici, Sensoli, Lazzari, Kalemi. Allenatore: Mariotti.

GROTTAMMARE (4-3-3): Renzi; Ferrari (47’st Vespasiani), Lanza, Oresti, Vallorani; Franchi (39’st Orsini), Traini, De Cesare; Jallow (36’st Bruno), D’Angelo (25’st Haxhiu), De Panicis. A disposizione: Beni, Ioele Andrea, Giuliani, Laci, Ciabuschi. Allenatore: Manoni.

Arbitro: Ubaldi di Fermo (Piccinini di Ancona e Donati di Macerata).

Reti: 20’pt Muratori (A), 30’pt Traini (G), 39’pt De Panicis (G), 22’st Radi (A), 37’st Giacomo Nobili (A).

Note: ammoniti G. Nobili (A), Mistura (A), Ferrari (G), D’Angelo (G). Angoli: 4-1 pr il Grottammare. Recupero 0’+6′.