Dramma nelle campagne, muore bruciando le sterpaglie

 

Dramma nelle campagne di Potenza Picena (Macerata) dove oggi pomeriggio un uomo di 80 anni che stava bruciando delle sterpaglie vicino a casa è morto. E’ successo intorno alle 17 in contrada Cappuccini. Sul posto l’ambulanza del 118, i Vigili del fuoco e i Carabinieri. Da chiarire le cause della morte, che potrebbe anche essere legata ad un malore improvviso.

Lo scorso ottobre nelle campagne tra Porto Recanati e Potenza Picena aveva perso la vita un 87enne, Remo Muzi. L’uomo stava cercando di spegnere un incendio quando aveva accusato un malore e il suo corpo era stato avvolto dalle fiamme.

In questo periodo dell’anno sono numerosi gli agricoltori che bruciano sterpaglie secche sui loro terreni. Un’azione apparentemente normale, perfino semplice, ma che può nascondere insidie anche molto pericolose.

(servizio in aggiornamento)

 

Cerca di spegnere un incendio, muore avvolto dalle fiamme