San Benedetto del Tronto capitale del turismo delle Marche «Riconquistiamo la leadership»

Il Comune di San Benedetto (Foto Cicchini)

di Benedetto Marinangeli

«Il nostro obiettivo è sempre stato di annunciare progetti che siamo certi di portare a termine». Inizia così la conferenza stampa di bilenacio del 2018 del sindaco Pasqualino Piunti e di tutta la giunta. «Facciamo il punto della situazione in base allo stato dell’ arte del nostro programma – aggiunge il primo cittadino – che è e resta la nostra stella polare. Sobrietà è la parola d’ordine. Ci siamo concentrati sugli aspetti più urgenti, ossia decoro e sicurezza. La città è più pulita e più sicura, ma possiamo fare di più».

Il sindaco Pasqualino Piunti

LAVORI PUBBLICI – «Il rilancio dell’edilizia è evidente – spiega Piunti – e dopo l’alienazione della ex scuola Curzi a breve avrete notizia anche per quanto riguarda l’immobile di via Leopardi. Abbiamo istituito attraverso il City Work un mezzo importante per la segnalazione e l’immediato intervento di criticità in città. L’ ex scuola Petrarca è stata dismessa in favore della Croce Verde che vi realizzerà la nuova sede. Stiamo inoltre ragionando sulla ex scuola elementare Santa Lucia che avrà una destinazione sociale. Per quanto riguarda il lungomare, il progetto preliminare di 3,2 milioni è stato approvato a dicembre. Di pari passo è stato vinto il bando riguardante la pista ciclabile del litorale, che porterà nelle casse del Comune 400.000 euro. Abbiamo inoltre presentato il piano di riparto ed il regolamento relativo all’ occupazione del suolo pubblico con spazi che non devono essere esclusivi per alcuni ma fruibili a tutti. Gli interventi per il Ballarin sono in itinere così come le prime mosse per piazza Montebello e il nuovo Parco Bau nell’ ex fabbrica del ghiaccio. L’area dell’ex Tirassegno d’estate è restituita alla città con parcheggi gratuiti per turisti e pendolari. Inoltre abbiamo finanziato importanti investimenti  per la scuola Miscia di via Ferri ed a breve presenteremo in Consiglio il nuovo regolamento acustico. Stiamo ragionando anche su piazza Ancona».

L’assessore Andrea Assenti

«Entro il luglio 2019 – aggiunge l’assessore ai lavori pubblici Andrea Assenti – inizieranno i lavori nella scuola di via Ferri. Per quanto riguarda le dismissioni registriamo un interesse per l’immobile di via Leopardi che alla terza asta parte da un valore di 700.000 euro. Inoltre con la Ciip abbiamo risolto il problema  della vasca di raccolta acqua di via Val Tiberina e nel 2019 partiranno anche i lavori per quella di viale dello Sport che servirà il quartiere Marina di Sotto. Abbiamo, poi, acceso un mutuo di 600.000 euro per il paino asfalti con i lavori che inizieranno tra marzo ed aprile. Una cifra che potremo anche aumentare fino ad un milione di euro. Stiamo per partire con il parcheggio della scuola Marchegiani e grazie un accordo con Tim abbiamo già acquistato le telecamere  per la Ztl al Paese Alto. Infine abbiamo appaltato un intervento di 150.000 euro, insieme ai privati per la frana a valle di tutta la zona di via Montefeltro. Per la ristrutturazione del Circolo Tennis Maggioni abbiamo il progetto e la prossima settimana ci riuniremo  per attivare l’iter procedurale».

L’assessore Andrea Traini

SANITA’, AMBIENTE, FINANZE – «Ringrazio la Commissione Sanità – afferma Piunti – per il lavoro svolto che ha fatto capire che non subiremo supinamente le decisioni prese a livello politico e penalizzanti per la nostra città. Abbiamo portato proposte nelle riunione dell’Ambito 21 che sono state sottoscritte anche da chi era favorevole per l’ospedale unico. Inoltre San Benedetto è città capofila anche per quanto riguarda i rifiuti. Grazie al nostro intervento abbiamo evitato il rischio di andare a conferire l’immondizia fuori regione scongiurando così un aumento dei costi per la collettività».

«Entro pochissimo tempo – aggiunge l’assessore Andrea Traini – concluderemo la consegna dei mastelli a Porto d’Ascoli, nel quartiere Sentina ed a Ragnola. Ad oggi abbiamo il 65% di raccolta differenziata in base ad i nuovi criteri di rilevazione ed il nostro obiettivo è quello di arrivare al 70%. In centro sono operativi i cassonetti a tempo e lo scorso luglio abbiamo attivato in via Mazzocchi la prima oasi ecologica e ripeteremo l’esperimento anche in piazza Chicago Heights. Inoltre nel 2018 San Benedetto ha ottenuto la Bandiera Blu, brand cui la nostra città non può rinunciare e di cui stiamo già preparando la nuova documentazione. Senza dimenticare la Bandiera Verde per la spiaggia a dimensione di bambini e quella avuta per il progetto Ecoschool. Per quanto riguarda le aree pubbliche – continua nella sua analisi l’assessore Traini – numerosi ed importanti sono stati gli interventi. Inoltre va avanti la lotta al punteruolo rosso e nel 2019 sostituiremo le palme morte a causa del coleottero. E’ pronta anche la bozza del nuovo regolamento acustico che ora dovrà passare in commissione e poi in Consiglio comunale». L’ultima considerazione dell’assessore Traini, è relativa all’ area di stoccaggio gas in zona Agraria. «Avevamo formulato osservazioni al Ministero dell’Ambiente – dice – anche in considerazione del sisma del 2016, per rivedere le sue posizioni in tal senso. Da Roma ci hanno risposto negativamente e quindi abbiamo depositato un nuovo ricorso al Tar del Lazio che verrà discusso a febbraio. C’è stata, però, già una prima udienza che non ha ritenuto infondate le nostre richieste». Per quanto riguarda l’aspetto finanziario del Comune, l’assessore Traini anticipa che «a fine febbraio o al massimo ad inizio marzo presenteremo il bilancio di previsione. La nostra intenzione è quella di mantenere inalterata la presisone fiscale anche se il Governo ha stabilito per i Comuni la possibilità di poterla aumentare. Ci saranno solo ritocchi dovuti all’ Istat».

L’assessore Filippo Olivieri

COMMERCIO E PORTO – E’ l’ assessore Filippo Olivieri ad analizzare queste tematiche. «Il commercio – afferma – a San Benedetto è molto dinamico. Il Suap ha snellito non solo le pratiche procedurali ma anche attirato investitori con nuove aperture di strutture che hanno creato lavoro per i nostri cittadini. Nel biennio 2019-2020 attueremo una scontistica sulla tassa rifiuti a chi eleminerà gli apparecchi da gioco  e le barriere architettoniche dai propri locali. Diversi i mercatini attuati nel 2018 con quello della Coldiretti che ha richiamato tanta gente». Sul porto e la pesca Olivieri è esplicito. «Ci sono i fondi per riqualificare il villaggio della piccola pesca – spiega – e anche il piano di comparto diventerà un’attrattiva per il porto  ed è propedeutico per la nuova vasca di colmata. Importante è stato anche il nuovo parcheggio in piazza Mar del Plata con lo spostamento dei cantieri navali. In merito al progetto di dragaggio del porto – aggiunge Olivieri – ci sta lavorando l’autorità portuale con cui sono sempre in contatto. Lunedì lo richiamerò per farmi dire lo stato di avanzamento della procedura».

L’assessore Antonella Baiocchi

PARI OPPORTUNITA’ – L’assessore Antonella Baiocchi ha elencato tutte le iniziative svolte nel 2018. «Abbiamo – dice – creato occasioni psico-educative  per i cittadini. Ben 38 eventi, fruiti dai cittadini attraverso  diretta streaming e video. Inoltre è stata istituita la Cabina di Regia Antiviolenza che è entrata nel tavolo provinciale per la creazione di un protocollo univoco in tal senso che verrà firmato a febbraio. Siamo il primo comune d’Italia ad essere stato invitato».

SERVIZI SOCIALI – «Il 2018 – dice il sindaco Piunti – è stato l’anno delle iniziative sociali. San Benedetto è stata riconosciuta a livello nazionale con le nostre iniziative che hanno riscosso il plauso e sono state riprese anche da altri Comuni. Un settore cui questa amministrazione tiene particolarmente e sono i fatti a testimoniarlo».

L’assessore Emanuela Carboni

«Abbiamo investito molto in risorse umane – prosegue l’assessore Emanuela Carboni – grazie anche alla collaborazione dei consiglieri Mariadele Girolami e Brunilde Crescenzi. Diversi gli interventi attuati ed anche da fare nei prossimi mesi. Il Comune torna nella disponibilità della Villa Rambelli il cui giardino sarà risistemato grazie ai ragazzi della Antrophos. Inoltre l’ex scuola Petrarca è stata concessa in convenzione ventennale alla Croce Verde ed abbiamo destinato un fondo  per l riconoscimento della lingua dei segni e delle disabilità sensoriale. Sono state aumentate anche le ore di assistenza scolastica ai disabili ed abbiamo concesso un appartamento in via delle Conquiste all’associazione Ora et Labora per combattere l’indigenza  con il contributo della Caritas. Attraverso i fondi Miur abbiamo abbattuto  le rette degli asili nido per i bambini fino a tre anni e realizzato una nuova sezione Primavera nel plesso di via Mattei. Una volta terminati  i lavori alla Miscia vi trasferiremo anche il nido di via Manzoni. Infine nel corso dell’estate sarà attivo un asilo nido».

L’assessore Annalisa Ruggieri

CULTURA – «Il compito di un ente – afferma l’assessore Annalisa Ruggieri – è quello di produrre e disseminare la cultura. Mi riferisco ai luoghi che sono stati aperti o potenziati come la biblioteca, i musei, il Teatro Concordia, Palazzo Piacentini e la Palazzina Azzurra. Abbiamo incrementato la stagione teatrale con tre repliche ed il nostro obiettivo è arrivare a presentare sempre due spettacoli- Il ritorno del cinema al centro ha dato ottimi risultati così come gli eventi espositivi. La cracking art ha riscosso un grandissimo successo facendo diventare San Benedetto punto di riferimento di promozione turistico-culturale. Inoltre il portale cultura del Comune  è sempre più seguito ed usato dalle associazioni. Per il 2019 abbiamo in programma altre iniziative ed anche la riqualificazione della Villa Romana al Paese Alto».

Il sindaco Piunti e l’assessore Pierluigi Tassotti a Capodanno

TURISMO E SPORT – San Benedetto di nuovo capitale del turismo marchigiano. Sono i dati della Regione a confermarlo. Da gennaio ad ottobre 2018 si registra un +7,94%  di arrivi (oltre 9.000) ed un +1,29 di presenze (13.250). «La nostra città – afferma soddisfatto il sindaco Piunti – si è di nuovo guadagnata la leadership confermandosi attrattiva, sociale e solidale. Siamo i primi ed i nostri dati sono superiori a quelli regionali che vedono un +5,65% di arrivi ed un +0,59% di presenze». «La prossima settimana – aggiunge l’assessore di riferimento Pierluigi Tassotti – avremo un incontro in Regione in tal senso ma resta il fatto che siamo noi a trainare le Marche». Tassotti, comunque, non si crogiola sui dati ma guarda al futuro. «Abbiamo confermato l’appuntamento con la Tirreno-Adriatico e il Challanger Atp, Inoltre stiamo lavorando per una nuova amichevole di prestigio al Riviera delle Palme. Siamo già in contatto con l’organizzatore che due anni fa portò in città l’Inter. Sarà confermata la beach arena ed i suoi appuntamenti  mentre contiamo di fare diventare un appuntamento fisso il torneo di calcio giovanile Città di San Benedetto che ha riscosso un grandissimo successo».