Micidiale uno-due di De Vecchis e il Porto d’Ascoli supera (0-2) il San Marco Servigliano

Il Porto d’Ascoli continua la risalita e lo fa vincendo con  il San Marco Servigliano Lorese sul campo di Monte San Giusto (Macerata). La gara si decide nel finale con i due gol messi a segno da Alessio De Vecchis nel giro di una manciata di secondi. Tre punti d’oro per la squadra di Alfonsi che vince addirittura in dieci dopo l’espulsione di Trawally avvenuta alla mezzora della ripresa. A quel punto un pareggio sembrava oro colato, ma è andata ancora meglio con un finale che verrà ricordato per anni dal club rivierasco. Il primo gol di De Vecchis su una respinta del portiere, il secondo approfittando di una distrazione della retroguardia.

Marani ha subìto due gol in pochi secondi: un pomeriggio da incubo

SAN MARCO SERVIGLIANO LORESE (4-3-3): Marani; Bruni, Aquino (16’st Pompei), Mallus, Malaigia; Iuvalè’, Censori, Paglialunga (34’st Palombizio); Iovannisci, Galli, Gesuè (39’st Iacoponi). A disposizione: Innamorati, Tomassetti,Santoni, Simonelli, Ferretti, Morichetti. Allenatore: Amadio.

PORTO D’ASCOLI (4-3-3): Di Nardo; Alighieri, Manoni, Sensi, Trawally; Leopardi, Schiavi, Rossi; Valentini (23’st Gaeta), De Vecchis (41’st Liberati), Verdesi (30’st Lanzano). A disposizione: Bernardi, Tassotti, Piunti, Romagnoli, D’Alò, Traini. Allenatore: Alfonsi.

Arbitro: Boiani di Pesaro (assistenti Marinelli di Ancona e Caporaletti di Macerata).

Reti: 37’st e 38’st De Vecchis.

Note: espulso 30’st Trawally (P). Ammoniti: Schiavi (P), Paglialunga (S), De Vecchis (P), Iacoponi (S). Angoli 1-0 per il Porto d’Ascoli. Recupero 1’+9′.