Dramma nel Centro di accoglienza, muore mamma di 25 anni che lascia un bimbo di tre mesi

Dopo il dramma che si è consumato ad Ascoli con il clochard polacco di 48 anni ritrovato morto nella baracca dove trascorreva le gelide notti ad appena tre minuti da Piazza del Popolo, un’altra morte lascia senza parole. Vittima, anche stavolta, un extracomunitario.

Si tratta di una giovcane donna di 25 anni, mamma di un bambino di appena tre mesi. La tragedia si è consumata nel Centro di accoglienza di Castel di Lama, a Villa Chiarini. La giovane donna, di orgine ghanese, viveva lì con il marito e il figlio nato da meno di cento giorni.

La 25enne ha accusato un malore e a nulla sono valsi i tentativi di strapparla alla morte. L’attacco cardiaco non le ha dato scampo ,e l’intervento degli operatori del 118, giunti sul posto a bordo di un’ambulanza, si è purtroppo rivelato vano.