Atletico Ascoli, è di nuovo vetta Exploit dell’Atletico Azzurra Colli Atl. Centobuchi e Montalto ko

di Salvatore Mastropietro

Dopo la ventesima giornata di campionato disputata nell’ultimo weekend, nel girone B del campionato di Promozione continua ad accorciarsi la classifica nelle prime posizioni. Complice lo stop del Valdichienti Ponte, che non è riuscita ad andare oltre l’1-1 sul campo della Futura 96 allenata dall’esperto Gianni Clerici.

Stefano Filippini, tecnico dell’Atletico Ascoli

La formazione maceratese – che in settimana recupererà il match con il Camerino – si è fatta agguantare di nuovo in vetta dall’Atletico Ascoli, abile a riscattare immediatamente il passo falso della scorsa giornata. Gli ascolani hanno superato con un netto 3-0 la Palmense al “Picchio Village”, confermando di nuovo l’ottimo stato di forma. Il 4-3-3 ormai ben collaudato messo in campo da Stefano Filippini riesce ad esprimere al meglio le grandi qualità offensive degli elementi presenti in rosa, a cui si è aggiunta nelle ultime settimane anche una determinante aggressività e solidità difensiva.

Solidità che resta una caratteristica importante per l’Atletico Azzurra Colli (seconda miglior difesa del raggruppamento), che nell’ultimo turno ha raccolto la terza vittoria esterna del proprio campionato. Un ottimo 1-2 in rimonta contro il Chiesanuova ha permesso ai rossoazzurri di confermarsi in terza posizione, a sole due lunghezze di distanza dalla coppia di testa. Nella prossima giornata gli uomini di Daniele Fanì troveranno sulla propria strada la Sangiorgese, fanalino di coda del girone, tra le mura amiche, dove finora risultano ancora imbattuti. La lotta playoff si fa sempre più agguerrita: Monturano Campiglione, Civitanovese e Maceratese hanno raccolto tre importanti successi, rilanciando le proprie ambizioni d’alta classifica – che sembravano scontate a inizio campionato.

Una sconfitta per Gennaro Grillo al ritorno sulla panchina dell’Atletico Centobuchi

Molto accesa è anche la situazione in zona playout. Diverse squadre addensate in pochi punti, compreso l’Atletico Centobuchi, sconfitto 2-0 dal Potenza Picena. Negativo, dunque, il ritorno sulla panchina dei biancocelesti per mister Gennaro Grillo, richiamato dopo l’esonero di Andrea Mazzaferro. Servirà una scossa a partire dal prossimo impegno, tutt’altro che semplice, contro l’Atletico Ascoli. La società nel frattempo ha alzato la voce per alcuni episodi arbitrali a sfavore, accompagnati da reiterate e discutibili designazioni.

Niente da fare per il Montalto, fermo a quota 15 punti in penultima posizione. Gli uomini di Ricciotti hanno lottato anche nell’ultimo turno a Montecosaro, venendo beffati ancora nel finale (2-1 il risultato). La squadra giallorossa non vuole arrendersi e già il prossimo match – in casa contro la Futura – può essere molto importante per rimettersi in carreggiata.