sapori e tradizioni

  • Un mondo di castagno

    Un albero per mangiare, costruire, colorare, conservare. Del castagno si riesce infatti ad utilizzare proprio tutto, grazie alle proprietà di ogni sua parte. Dal frutto, molto nutriente, protagonista di pani, dolci, conserve, e tanti piatti della tradizione, per non parlare dei fiori, dai quali le api ricavano un miele squisito […]

  • Frutti tipici, gelati e golosità d’estate

    L’estate, i colori della frutta matura, il gusto delle specialità più fresche e gustose. Il Piceno e tutte le Marche offrono un panorama di stupende tipicità in questo campo. Lamponi e frutti di bosco, dolci e irrinunciabili, si adattano a tutte le ricette più amate di marmellate e frutta sciroppata. […]

  • Mestieri in bicicletta

    Fino agli Anni Sessanta, carretti, biciclette e altri mezzi di locomozione e di lavoro, a due ma più spesso a tre ruote, hanno percorso le strade di paese portando con loro abilità e competenze degli artigiani. Sulle biciclette riadattate degli ambulanti prendeva vita un autentico condensato della bottega, con i […]

  • L’intreccio del vimine nel Piceno: antica tradizione rurale a contatto con la natura

    Una pratica antica che nasce con la necessità dell’uomo di raccogliere e conservare il cibo in semplici contenitori, prodotti con materiali naturali che non hanno bisogno di alcun tipo di lavorazione. L’operazione d’intreccio è la base creativa per realizzare contenitori in vimini che accompagnano l’uomo nella storia con la loro […]

  • Paglia in dispensa e in bottega

    Paglia da intreccio, per imbottire, coprire, avvolgere e rivestire. Meno noti forse i suoi utilizzi legati alla gastronomia, destinati a proteggere e conservare le riserve alimentari. Riparare dalla luce, dal calore, dall’umidità, dall’aria, dagli sbalzi di temperatura, proteggere da urti e compressioni: la paglia, di grano oppure orzo, serviva a […]

  • Le forme del ferro in cucina

    Un artigianato povero ma molto vario quello legato all’utensileria da cucina in ferro. Dalla produzione degli accessori per il camino, centro dell’attività culinaria contadina, alla realizzazione di semplici oggetti, ancora oggi forme universali della tradizione rurale italiana. Il macinino da caffè è il più classico di questi strumenti. Si usava […]

  • L’artigianato del legno negli utensili da cucina

    Dai piccoli laboratori allestiti dai contadini nelle stalle nascevano nei secoli scorsi semplici oggetti in legno di uso quotidiano nella cucina della casa mezzadrile. Alla base di questo lavoro quotidiano una grande conoscenza della tecnica e della materia prima. Molto spesso l’utensileria nasceva dal legno povero di scarto, e nonostante […]

  • Artigianato a colpi di martello

    Da Force e Comunanza, tradizionali centri di produzione, un viaggio alla scoperta dell’artigianato del rame, originariamente legato nel Piceno all’antica sapienza dei monaci Farfensi. Non esiste immagine tipica delle cucine di una volta, che non sia caratterizzata dai colori caldi del rame, imbruniti dall’uso e dalla fuliggine. Indimenticabile la stagnata, […]

  • I tessuti da cucina e le tradizioni della gastronomia rurale

    La grande importanza della cucina, come luogo di produzione del cibo per il sostentamento della famiglia contadina, non andava di pari passo con la cura riservata alla realizzazione dei suoi accessori, sicuramente non paragonabile all’attenzione che oggi si concede alla scelta di oggetti e complementi dell’attività culinaria. L’estrema semplicità di […]