Categoria: territorio

Posted on: 25 Gennaio 2022 Posted by: Chiara Chiovini Comments: 0

CASTEL DI LUCO

Francesco Amici e la sorella Laura sono proprietari e custodi di Castel di Luco, stupenda dimora storica nella frazione di Luco, ad Acquasanta Terme. È uno dei più rari e singolari castelli del Piceno: una fortezza militare unica nel suo genere, dalla particolarissima forma circolare. Si dice sia nato su un poggio di travertino che si è formato da un geyser di acqua sulfurea e che, una volta asciugato, ha…

Posted on: 25 Gennaio 2022 Posted by: Chiara Chiovini Comments: 0

Palazzo SALADINI DI ROVETINO

Nel centro storico di Ascoli Piceno, Palazzo Saladini di Rovetino sorge all’incrocio tra Piazza Sant’Agostino e l’antica Via delle Torri. La dimora è stata costruita a partire dalla fine del Seicento e ultimata nel 1719, data che attesta la fine dei lavori e la conclusione degli affreschi. Il palazzo conta 96 stanze totali, suddivise in piano interrato, piano terra, piano ammezzato, primo piano, secondo piano, altana 1 e altana 2.…

Posted on: 25 Gennaio 2022 Posted by: Chiara Chiovini Comments: 0

Borgo Storico SEGHETTI PANICHI

A Castel di Lama sorge una dimora storica risalente all’epoca romana, che nei secoli ha mutato la sua identità e la sua struttura. Si tratta del Borgo Storico Seghetti Panichi, proprietà della Principessa Giulia Panichi Pignatelli, madre di Stefania Pignatelli, custode della dimora e ideatrice del progetto 6 dimore in cerca d’autore. Inizialmente il borgo storico fungeva da fortilizio militare difensivo, grazie alla sua posizione strategica al confine con il…

Posted on: 25 Gennaio 2022 Posted by: Chiara Chiovini Comments: 0

Palazzo RECCHI FRANCESCHINI

Situato alle porte del borgo di Castignano, Palazzo Recchi Franceschini è il simbolo dell’unione in matrimonio di due potenti famiglie del Settecento: la famiglia Recchi, originaria di Castignano, e la famiglia Franceschini, proveniente da Ferrara. La dimora era in origine una torre di difesa per proteggere l’ingresso principale del paese, permettendo di avvistare i nemici in arrivo. Intorno al 1500 divenne una fattoria e, con l’unione tra Recchi e Franceschini,…

Posted on: 25 Gennaio 2022 Posted by: Chiara Chiovini Comments: 0

Palazzo BUFALARI

Palazzo Bufalari è per me un rifugio, un nido, un porto sicuro in cui da sempre so di poter approdare”. Non sorprende che questo linguaggio marittimo sia tanto caro ad Antonio Bufalari, avvocato, docente di diritto della navigazione e membro di diversi consigli di amministrazione di società operanti nella nautica da diporto, ma soprattutto custode della dimora di Offida. I Bufalari sono un’antica casata italiana originaria di Castel Porchiano in…

Posted on: 25 Gennaio 2022 Posted by: Chiara Chiovini Comments: 0

VILLA CICCHI

Villa Cicchi nasce nel Seicento, a Rosara, frazione di Ascoli Piceno. Inizialmente residenza di Don Angelo Angelini e dei fratelli, nell’Ottocento passò di proprietà al Marchese Guidi. Dal 1917 appartiene alla famiglia Cicchi che la gestisce ancora oggi, dopo più di 100 anni, con grande dedizione, come luogo dal forte valore affettivo e simbolo di aggregazione familiare. Maria Elena è la custode della villa. Negli Anni Ottanta, il padre, che…

Posted on: 23 Giugno 2020 Posted by: Nazzareno Menzietti Comments: 0

La retara, un mestiere che non c’è più

“Appene l’alba schiare le cullinela prima a sturnellà je’ la retare,rrémpiede spaghe la lenguetta finee annòde tantemaje pe’ ‘lla mmare”. Giovanni Vespasiani Camminando per le vie del centro o sul molo di San Benedetto del Tronto, è facile imbattersi nelle statue in bronzo o in pietra che rappresentano una donna seduta, con in mano un agone, o linguetta di legno, su cui è arrotolata una matassa di spago, intenta a…

Posted on: 4 Dicembre 2019 Posted by: Admin Comments: 0

Compie 200 anni L’infinito di Giacomo Leopardi

Il giovane Giacomo nei momenti di riflessione soleva recarsi sulla cima del monte Tabor a contemplare l’orizzonte. I suoi pensieri correvano oltre quella siepe, affidando all’immaginazione tutto quello che “il guardo esclude”.

Posted on: 19 Novembre 2019 Posted by: Admin Comments: 0

Cecco d’Ascoli: una storia di 750 anni

Tra il ponte di Porta Maggiore e il Forte Malatesta, si erge sinuoso il monumento realizzato negli Anni Venti da Edoardo Camilli, raffigurante Francesco Stabili di Simeone, conosciuto come Cecco d’Ascoli. Cecco d’Ascoli fu poeta, filosofo, medico e astronomo.