Our Blog

  • Lorenzo Lotto. Il pittore veneziano innamorato delle Marche

    Lotto, per il suo carattere anticonformista e mal disposto ai compromessi, lasciò ben presto la sua Venezia cercando attività e committenti, nel Nord e nel Centro Italia. Il suo lavoro non sempre apprezzato, lo costrinse ad una vita girovaga. Nel 1554, stanco e impoverito, diviene Oblato nella Santa Casa di Loreto, dove concluderà la sua carriera artistica dipingendo per i confratelli Lauretani, e dove morirà nel 1556-57.

  • Fazzini: “L’arte è la mia libertà. “Sogno Piazza del Popolo patrimonio Unesco”

    “La mia arte è libera, non appartengo a nessuna corrente e la mia bottega è un po’ la mia anima, il mio rifugio dove tutto quello che c’è è frutto delle mie mani”. Quando si entra nello studio del pittore ascolano Dante Fazzini l’odore dei colori ti pervade, mentre l’ordine e la storia dei quadri appesi e accatastati ripercorrono la vita dell’artista.

  • Wedding Tourism nelle Marche

    Il Wedding Tourism appare sempre di più come il treno da non perdere nel campo del turismo internazionale, soprattutto per chi desideri intercettare un target di alto livello, alla ricerca di un rapporto molto personale ed esperienziale con il viaggio e la location scelta.

  • SFOGLIA IL #3 – SPECIALE CINEMA | DICEMBRE 2018

    Sfoglia il numero speciale di Marche d’arte dedicato al cinema. Ad essere al centro dell’attenzione sono questa volta le ultime produzioni cinematografiche made in Marche, con particolare riferimento al cineturismo e alla promozione del territorio marchigiano attraverso varie forme e linguaggi dell’audiovisivo: le immagini del cinema, delle serie web, dei […]

  • SFOGLIA IL #2 – Eventi, arte, enogastronomia, spettacolo e tradizione | DICEMBRE 2018

    Un inverno ricco di arte, cultura, spettacolo: grandi eventi, prestigiose mostre, musei e contenitori culturali che si animano e si rinnovano, importanti opere d’arte che vedono le Marche protagoniste sul territorio e in giro per il mondo, con un’immagine forte e riconoscibile. Un’immagine sempre più connotata attraverso le spiccate peculiarità […]

  • SFOGLIA IL #1 – Eventi, cultura, enogastronomia, spettacolo, tipicità | GIUGNO 2018

    Nuovissimo appuntamento con l’estate di Marche d’arte. Grande protagonista il territorio con le sue molteplici risorse, i prodotti dell’eccellenza enogastronomica made in Marche, buoni, genuini e sani; i giardini e le dimore storiche; le tradizioni, l’artigianato, la cultura e il lifestyle che rendono la regione una meta sempre più richiesta […]

  • Il funaio e la ruota

    La produzione artigianale di corde e funi in canapa era parte di un universo affine e necessario al mondo della pesca. Il funaio, con il suo movimento perpetuo, era infatti un elemento tipico e caratteristico del borgo marinaro di S. Benedetto del Tronto (AP). Principale strumento da lavoro era la […]

  • Il merletto a tombolo di Offida

    Il disegno del merletto a tombolo è ricavato da modelli disegnati su carta oleata, incollata su cartone poi perforato lungo i bordi. Abili ideatori ed esecutori di disegni operano in paese a servizio delle merlettaie. Il disegno che caratterizza ogni merletto viene fermato sul tombolo con piccoli spilli. I fuselli, carichi di filo, […]

  • Sartoria e merletto a tombolo

    La lavorazione della lana ha avuto nel Piceno notevole rilevanza. Il periodo più florido si registra tra Medioevo e Seicento, principalmente ad Ascoli Piceno e Fermo, ai quali in seguito si aggiunge Amandola, importante centro dei Sibillini. Anche la lavorazione della seta è attività di tradizione secolare nel Piceno. Ad Ascoli, a partire dal […]

  • Tecnica base di intreccio del vimine e di altri materiali naturali

    1. Si inizia il fondo del cestino partendo con un numero pari di ramoscelli, ad esempio otto. Quattro di questi vengono spaccati al centro con il punteruolo; 2. si crea quindi un’apertura nella quale vengono fatti passare gli altri quattro ramoscelli, formando una croce che costituisce la struttura radiale della base; 3. a questo […]