Posted on: 3 Giugno 2018 Posted by: Admin Comments: 0

#3 DICEMBRE 2018 | SPECIALE CINEMA

Ad essere al centro dell’attenzione sono questa volta le ultime produzioni cinematografiche made in Marche, con particolare riferimento al cineturismo e alla promozione del territorio marchigiano attraverso varie forme e linguaggi dell’audiovisivo

Posted on: 21 Maggio 2018 Posted by: Admin Comments: 0

Il funaio e la ruota

La produzione artigianale di corde e funi in canapa era parte di un universo affine e necessario al mondo della pesca. Il funaio, con il suo movimento perpetuo, era infatti un elemento tipico e caratteristico del borgo marinaro di S. Benedetto del Tronto (AP).

Posted on: 21 Maggio 2018 Posted by: Admin Comments: 0

Il merletto a tombolo di Offida

l disegno del merletto a tombolo è ricavato da modelli disegnati su carta oleata, incollata su cartone poi perforato lungo i bordi. Abili ideatori ed esecutori di disegni operano in paese a servizio delle merlettaie.

Posted on: 21 Maggio 2018 Posted by: Admin Comments: 0

Gli strumenti da lavoro per intrecciare il vimine

Pochi gli essenziali attrezzi da lavoro per la lavorazione e l’intreccio del vimine e ramoscelli di altre piante spontanee reperite in campagna. Prima di tutto serve un coltellino, usato per tagliare rami e canne.

Posted on: 21 Maggio 2018 Posted by: Admin Comments: 0

Come si facevano (e si fanno) le pagliarole

Le pagliarole sono ceste e cestini di paglia di frumento legate da fili di vimini, le crolle. Queste ultime si ricavano dalla potatura dei salici da vimine. I rami di vimine vengono uniti in fasci e immersi in acqua perché germoglino, divenendo più teneri.

pagliarole
Posted on: 21 Maggio 2018 Posted by: Admin Comments: 0

Acquaviva Picena e la pagliarola

Già nel 1798 ad Acquaviva Picena si faceva menzione dell’antica arte di fabbricazione delle pagliarole. Nell’Ottocento si contavano infatti in paese circa cento addetti al settore.