Our Blog

  • L’arte di Marco Calcinaro

    Una forte personalità e una capacità creativa perfettamente riconoscibile, frutto di una costante ricerca stilistica che ha come primo obiettivo l’originalità. Marco Calcinaro, originario di S. Benedetto del Tronto (AP), è un artista grafico costantemente determinato ad esprimere al massimo il proprio talento, attraverso nuove modalità artistiche e innovativi mix […]

  • Compagnia dei folli

    Le luci si spengono, il silenzio si diffonde tra il pubblico. Lo spettacolo ha inizio, nelle vie e nelle piazze. Con la Compagnia dei folli arriva il teatro di strada e d’immagine. Uno dei grandi simboli della cultura creativa picena che si propaga attraverso l’inventiva e l’abilità di contemporanei istrioni e menestrelli, mimi, mangiafuoco […]

  • Centro Arte contemporanea Arte On

    Vittorio Amadio e Marisa Marconi Libera sulla tela forme di colore sovrapposte, e nella materia nuda imprime segni e trame infinite: tracce dinamiche del suo estro prendono vita sulle tele, sui legni e sulle pietre. L’arte di Vittorio Amadio è vulcanica, passionale e inarrestabile. È il frutto dell’inventiva consapevole e contemporanea, l’espressione di una coscienza […]

  • La maiolica

    La tradizione ad Ascoli Piceno è prima di tutto maiolica. Un’arte di grande pregio, già a cavallo tra il Quattrocento e il Cinquecento. Nella maiolica ascolana arrivano autentiche ad oggi tutta la ricchezza dei colori della tradizione e la cura del particolare figurativo. Ammirare l’insieme o soffermarsi sul più piccolo […]

  • L’argilla refrattaria: essenza primitiva del design

    L’argilla refrattaria è un materiale particolare, di grana molto grossa, che grazie alla sua resistenza permette la realizzazione di oggetti di grandi dimensioni. Il procedimento è lo stesso della creta rossa o bianca. Il manufatto che ne deriva avrà però una superficie che non sarà mai liscia come con le […]

  • Musei vari d’artigianato

    Borgo Pace (PU), Museo dei Colori Naturali. Nella frazione di Lamoli, si propone un percorso conoscitivo sulle piante officinali tintorie, sul loro antico uso e sull’impiego contemporaneo. L’erbario con schede tecnico-scientifiche, un laboratorio per l’estrazione dei pigmenti, la coltivazione sperimentale delle essenze, una serra didattica e vasellame dipinto con tinte vegetali completano […]

  • Musei delle carrozze

    Filottrano (AN), Museo del Biroccio Marchigiano. Suddiviso per ambiti provinciali, espone carri nella loro interezza e parti superstiti di essi, come tavole dipinte, sfiocche, golette. Ricostruzioni grafiche e pannelli esplicativi inseriscono questi carri in un più ampio contesto culturale, identificandone le peculiarità estetiche delle diverse aree geografiche. Macerata, Museo della Carrozza. Raccoglie diverse […]

  • Musei dei mestieri di una volta

    Montelparo (AP), Museo degli Antichi Mestieri Ambulanti. Uno dei pochi in Italia di questo genere, espone oltre cinquanta bici attrezzate al lavoro artigianale ambulante, risalenti dagli anni Venti agli anni Sessanta del secolo scorso e provenienti da diverse parti della regione e d’Italia. Il centro si sta attrezzando per divenire un importante […]

  • Musei della carta e della stampa

    Fabriano (AN), Museo della Carta e della Filigrana. Ospitato in un convento trecentesco, ripercorre i settecento anni della storia della carta fabrianese fatta a mano, con la gualchiera ricostruita e la riproposizione di tutte le fasi di lavorazione, compresa quella delle filigrane speciali in chiaro. I documenti, le schede storiche e tematiche, […]

  • Musei degli strumenti musicali

    Castelfidardo (AN), Museo Internazionale della Fisarmonica. Centro mondiale della produzione delle fisarmoniche, raccoglie nel locale museo, organetti, strumenti ad ancia libera, oltre 150 fisarmoniche costruite tra il 1840 e il 1968. Collezioni tematiche come la musica nelle monete, la fisarmonica nei francobolli, la fisarmonica nell’iconografia, arricchiscono la raccolta. Camerano (AN), Raccolta di Fisarmoniche d’Epoca. […]