Posted on: 18 Maggio 2018 Posted by: Admin Comments: 0

Mais, polenta e macine in pietra

La polenta costituiva il piatto principale della mensa invernale in abbinamento ad altri alimenti, come verdure di stagione o baccalà che la completavano, sopperendo alle sue carenze vitaminiche. Il mais da polenta è quindi una coltura altamente tradizionale e i suoi legami antichi con il territorio sono dimostrabili scientificamente.

Posted on: 18 Maggio 2018 Posted by: Admin Comments: 0

Erbe, piante, arbusti e frutti del bosco. Un mondo di tradizioni fra artigianato e cucina

Dai prodotti spontanei del territorio, erbe, piante, piccoli frutti e bacche, grandi risorse per artigianato e cucina.  Si inizia dall’ortica. Frequente ai bordi di terreni abbandonati, è una delle piante che si presta agli usi più vari. In cucina è ottima nella frittata. Nella pasta ripiena dà un gusto inimitabile ai ravioli alla ricotta. Non mancano sformati e risotti arricchiti dai germogli d’ortica, così come questi ultimi bolliti e conditi…

Posted on: 18 Maggio 2018 Posted by: Admin Comments: 0

Mestieri in bicicletta

Fino agli Anni Sessanta, carretti, biciclette e altri mezzi di locomozione e di lavoro, a due ma più spesso a tre ruote, hanno percorso le strade di paese portando con loro abilità e competenze degli artigiani.

Posted on: 18 Maggio 2018 Posted by: Admin Comments: 0

Frutti tipici, gelati e golosità d’estate

L’estate, i colori della frutta matura, il gusto delle specialità più fresche e gustose. Il Piceno e tutte le Marche offrono un panorama di stupende tipicità in questo campo.Lamponi e frutti di bosco, dolci e irrinunciabili, si adattano a tutte le ricette più amate di marmellate e frutta sciroppata. Proprio quest’ultima è una delle conserve più tipiche di Matelica, nella provincia di Macerata. I lamponi sciroppati sono una specialità gastronomica…

Posted on: 18 Maggio 2018 Posted by: Admin Comments: 0

Paglia in dispensa e in bottega

Paglia da intreccio, per imbottire, coprire, avvolgere e rivestire. Meno noti forse i suoi utilizzi legati alla gastronomia, destinati a proteggere e conservare le riserve alimentari. Riparare dalla luce, dal calore, dall’umidità, dall’aria, dagli sbalzi di temperatura, proteggere da urti e compressioni: la paglia, di grano oppure orzo, serviva a tutto questo, a preservare igiene e integrità degli alimenti ma anche le loro proprietà organolettiche e nutrizionali. In alcuni casi…

Posted on: 18 Maggio 2018 Posted by: Admin Comments: 0

Le forme del ferro in cucina

Dalla produzione degli accessori per il camino, centro dell’attività culinaria contadina, alla realizzazione di semplici oggetti, ancora oggi forme universali della tradizione rurale italiana.

Posted on: 18 Maggio 2018 Posted by: Admin Comments: 0

Artigianato a colpi di martello

Da Force e Comunanza, tradizionali centri di produzione, un viaggio alla scoperta dell’artigianato del rame, originariamente legato nel Piceno all’antica sapienza dei monaci Farfensi.

Posted on: 18 Maggio 2018 Posted by: Admin Comments: 0

I tessuti da cucina e le tradizioni della gastronomia rurale

La grande importanza della cucina, come luogo di produzione del cibo per il sostentamento della famiglia contadina, non andava di pari passo con la cura riservata alla realizzazione dei suoi accessori, sicuramente non paragonabile all’attenzione che oggi si concede alla scelta di oggetti e complementi dell’attività culinaria. L’estrema semplicità di tutti i tessuti prodotti in casa al telaio trova nei tessuti da cucina la massima espressione. Difficilmente in casa si…

Posted on: 18 Maggio 2018 Posted by: Admin Comments: 0

Monteprandone: i codici di San Giacomo della Marca

La biblioteca allestita da S. Giacomo della Marca per il convento di S. Maria delle Grazie a Monteprandone è tra le più studiate collezioni francescane di libri del XV secolo. Tra i motivi di questo interesse, la buona conservazione di molti dei volumi della collezione, e la connessa disponibilità di inventari e annotazioni antiche.

Posted on: 18 Maggio 2018 Posted by: Admin Comments: 0

Case di terra

La casa di terra è un modulo abitativo primordiale ancora in uso in molte etnie contemporanee. Un aspetto del patrimonio diffuso e del paesaggio agrario ancora presente nella nostra regione, e a tutti gli effetti degno di essere salvaguardato. Esistono ancora significativi esempi, molti dei quali censiti e studiati, altri meno noti, come quello di Spinetoli, recuperato di recente.