Our Blog

  • Musei dell’intreccio, della tessitura, della calzatura

    Montappone e Massa Fermana (AP), Museo del Cappello. Sono esposti campioni di materie prime e macchinari per la lavorazione della paglia e dei cappelli. Un’interessante rassegna di cappelli nelle varie forge (pagliette, cilindri, feluche), oltre che cappelli artistici unici, realizzati da artisti nella rassegna annuale “Il Cappellaio Matto”. Materiale esplicativo documentario e fotografico completa […]

  • Musei del presepe

    Morrovalle (MC), Museo Internazionale del Presepio. Raccoglie circa 500 presepi provenienti da tutto il mondo, realizzati con le tecniche più disparate, come ebano, madreperla, corallo, rame, maiolica, cartapesta, carta di riso. In una stanza, attraverso diorami, è narrata la “Storia della Salvezza”. Macerata, Museo Tipologico del Presepe. Sono raccolti oltre 4000 esemplari […]

  • I musei d’artigianato nelle Marche

    Tante in regione le strutture museali che dedicano spazio al mondo dell’artigianato, esplorandone tradizioni, costumi, tecniche e cultura. Il veloce excursus che proponiamo sui musei artigianali regionali è un anello di congiunzione, già predisposto dalla L.R. 6/98 sul “museo diffuso”, un tratto di unione tra passato e presente che permette di riscoprire la genesi di tecniche […]

  • L’artigianato gastronomico delle conserve

    Inverno e primavera, stagioni di preparazione ma anche di degustazione di autentiche prelibatezze picene e marchigiane. Le conserve. Una produzione in cui si intrecciano competenze artigianali e gastronomiche. Il periodo invernale è nell’immaginario collettivo la stagione dell’anno per eccellenza in cui si gustano le preparazioni messe da parte con cura […]

  • Mais, polenta e macine in pietra

    L’importanza della polenta per le popolazioni del Piceno è legata ad un’immagine storica di grande semplicità che nasconde importanti connessioni tra le attività agricole e artigianali dei secoli scorsi. La polenta costituiva il piatto principale della mensa invernale in abbinamento ad altri alimenti, come verdure di stagione o baccalà che […]

  • Nel rame un dolce sapore antico

    Delizie e prelibatezze che nascono dalle celebri pentole artigianali in rame della cucina rurale Nelle tradizionali caldaie di rame realizzate dagli artigiani locali, il vino cotto, tipico prodotto piceno, trova il luogo eletto di produzione, il solo che riesce a conferirgli quel sapore unico. Il tradizionale fine-pasto piceno delle feste […]

  • Il pane nel Piceno. Gusto e tradizione

    Elemento basilare dell’alimentazione e antico simbolo di ospitalità, il pane riassume in sé la tradizionalità e la socialità degli antichi momenti conviviali, delle ricorrenze e della semplice quotidianità rurale. Anche nella tradizione popolare del Piceno il pane costituisce una fonte di sostentamento senza tempo che si arricchisce di sfumature di […]

  • L’arte del funaio in cucina

    Lo spago in canapa nelle ricette della tradizione Un mestiere perduto di grande tradizione, il suo legame con l’antico mondo marinaro, ricette povere ma gustose, un artigianato semplice e di grande utilità nella quotidiana preparazione dei cibi e nella conservazione di ingredienti e alimenti. Il legame inusuale ma concreto tra […]

  • Un mondo di castagno

    Un albero per mangiare, costruire, colorare, conservare. Del castagno si riesce infatti ad utilizzare proprio tutto, grazie alle proprietà di ogni sua parte. Dal frutto, molto nutriente, protagonista di pani, dolci, conserve, e tanti piatti della tradizione, per non parlare dei fiori, dai quali le api ricavano un miele squisito […]